Pietrasanta, il presepe in sedici stazioni-scene (ci sono anche Trump, Salvini, Berlusconi, Di Maio, Troisi…) nella Sala delle Grasce. Una lettura “fuori dal gregge” dell’artista Michele Bertellotti

Versilia

A Pietrasanta, città dei più importanti artisti contemporanei e centro internazionale della lavorazione artistica del marmo e del bronzo, anche il presepe è un’opera d’arte. Il classico “quadro” della Natività è stravolto dall’arrivo di Donald Trump, Silvio Berlusconi, dal dittatore koreano Pyongyang, Matteo Salvini, Di Maio, Massimo Troisi e tanti altri protagonisti della nostra recente storia.

Locandina Michele_Bertellotti_grasce-2019-invito-web

E’ una lettura anti-convenzionale, o “fuori dal gregge” come l’ha definita l’imprevedibile artista Michele Bertellotti, quella del suo presepe che vuole semplicemente essere uno strumento di profonda riflessione. E’ una sorta di via Crucis in 16 stazioni-scene: si parte dalla Natività per arrivare, tappa dopo tappa guidati dal pastorello, fino all’avvento del cellulare e della tecnologia che caratterizza la nostra vita di tutti i giorni. Non ha ancora aperto al pubblico ma è già oggetto di discussione e dibattito il presepe che per tutto il periodo delle festività sarà ospitato nella storica Sala delle Grasce, nel centro storico di Pietrasanta. Il presepe è annunciato da una locandina che mette in fila alcuni barattoli della famosa zuppa Campbell’s, seguendo il tema “Non la solita zuppa! Un presepe fuori dal gregge”.

L’inaugurazione è in programma sabato 7 dicembre 2019 alle ore 17.00 alla presenza del sindaco, Alberto Stefano Giovannetti e dell’assessore alla Cultura e al Turismo, senatore Massimo Mallegni. Il presepe, che resterà aperto tutti i giorni dalle 15.30 alle 20.00 con ingresso gratuito ed è promosso con il patrocinio del Comune di Pietrasanta, è una delle tante attrazioni artistiche e culturali messe in campo dall’amministrazione Giovannetti durante il lungo periodo delle festività.

A fianco della mostra internazionale “Erratico” di Bart Herreman ed Umberto Cavenago ospitata tra il Chiostro e la Chiesa di S. Agostino e Piazza Duomo, a caratterizzare la proposta natalizia sarà l’apertura straordinaria di tutti i musei cittadini (Museo Archeologico Bruno Antonucci, Museo dei Bozzetti, Museo Casa Carducci, Museo Barsanti & Matteucci, Bozzetti in Vetrina a Palazzo Panichi). Info ed orari su www.museodeibozzetti.it

 

 

Lascia un commento