Pietrasanta, il 5 giugno consegna della cittadinanza onoraria a Park Eun Sun, artista coreano che dal 1993 vive in Versilia. Le motivazioni espresse dal sindaco Giovannetti. Ci sarà anche l’ambasciatore di Corea in Italia

L’artista Park Eun Sun sarà insignito della cittadinanza onoraria della città di Pietrasanta sabato 5 giugno 2021 nell’ambito di una cerimonia ufficiale a cui è stato invitato a partecipare l’Ambasciatore della Repubblica di Corea in Italia e una sua delegazione. La consegna della prestigiosa onorificenza all’artista coreano si terrà presso il Chiostro di S. Agostino alle ore 12.00.

Il sindaco Giovannetti con Park Eun Sun che vive a Pietrasata dal 1993. Sopra il titolo: l’artista coreano con una sua opera

Park Eun Sun (nato nel 1965 a Mopko, Corea dei Sud) entra dalla porta di ingresso principale nella hall of fame dei grandi protagonisti della storia di Pietrasanta che annovera giganti del calibro di Giovanni Pascoli, Guglielmo Romiti, Giovanni Gronchi, Silvio Guarnieri, Mario Petrini, Alfonso Cuaron. Gli altri due artisti ad aver ricevuto la più alta onorificenza cittadina sono stati Fernando Botero e Igor Mitoraj. Park Eun Sun aveva ricevuto nel 2018 un altro prestigioso premio: si tratta della XVIII edizione del premio “Pietrasanta e la Versilia nel mondo” assegnato dal circolo Fratelli Rosselli agli artigiani che contribuiscono ad esportare la Piccola Atene a livello internazionale.

Era stato il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti a proporre per l’artista coreano la cittadinanza onoraria; proposta che aveva incontrato il voto unanime del consiglio comunale. “Dal 1993 – aveva spiegato il primo cittadino – vive a Pietrasanta con la sua famiglia, lavora fianco a fianco dei nostri artigiani ed ha mostrato in più occasioni, anche recentemente, il suo attaccamento ed il suo amore per la nostra città e la nostra comunità. La sua arte è legata nelle viscere all’artigianato artistico della nostra città. Pietrasanta è fortunata ad avere ambasciatori come Park Eun Sun”.

 

Lascia un commento