Pietrasanta fulcro estivo della cultura e degli spettacoli: nove eventi internazionali, 130 giorni di appuntamenti. Dalla mostra diffusa di Pablo Atchugarry (inaugurazione l’8 giugno) alla Versiliana, dal Festival della danza ai concerti di musica da camera. Il cartellone completo

Da non perdere, Versilia

Nove grandi eventi internazionali, 130 giorni di appuntamenti, quattro musei unici al mondo, un parco della scultura internazionale all’aperto e decine di mostre di arte contemporanea ospitate tra il centro storico e la Marina per raccontare l’incredibile vivacità della capitale internazionale della cultura. Pietrasanta, la Piccola Atene, in Toscana, Versilia, è scultura, danza, musica, spettacolo, alta cucina, musei, mostre, rievocazioni storiche, tradizione e naturalmente mare e tempo libero.

Centro mondiale della scultura e della lavorazione del marmo e del bronzo, l’estate dei Festival e delle Rassegne di Pietrasanta dura cinque mesi. Da giugno ad ottobre 2019. Promosso dal Comune di Pietrasanta e dall’assessorato ai Beni, alle Attività Culturali e al Turismo in collaborazione con la Fondazione Versiliana e Fondazione Centro Arti Visive, tanti partner pubblici e privati tra cui Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana, Fondazione Cassa Risparmio di Lucca e Brotini S.p.A, il calendario di eventi mette a fianco appuntamenti storici a novità assolute indirizzate ad un pubblico sempre più competente e selettivo che mettono in stretta connessione il territorio, dal centro storico alla Marina e tutte le arti. Info su www.comune.pietrasanta.lu.it, pagina ufficiale Facebook “Comune di Pietrasanta”, ed Instagram “Pietrasanta Eventi”. Il calendario è stato presentato nella Sala Nassirya di Palazzo Madama dal sindaco, Alberto Stefano Giovannetti e dall’assessore ai Beni, alle Attività Culturali e Turismo, Senatore Massimo Mallegni che per il secondo anno consecutivo ha voluto presentare in Senato gli eventi dell’estate oltre a tutti i referenti degli eventi. Al loro fianco  Anna Maria Bernini che ha tenuto a battesimo la presentazione patrocinata anche da Enit.

 

Gli eventi principali. La stagione si apre sabato 8 giugno 2019 con l’inaugurazione della mostra dell’artista uruguaiano Pablo Atchugarry dal titolo “The Evolution of a Dream” organizzata dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con la Galleria Contini. Le sculture monumentali realizzate in marmo e bronzo sono ospitate tra il centro storico sullo sfondo di Piazza Duomo, nella Chiesa e nel Chiostro di S. Agostino e sul rondò del Pontile di Tonfano. E’ una delle ricorrenze più sentite la Festa di S. Antonio da Padova, protettore dei marinai in programma dal 12 al 15 giugno a Marina di Pietrasanta, nella frazione di Tonfano. Diversi i momenti che la accompagnano: la santa messa e la processione, la fiera promozionale, la cerimonia della Bandiera Blu, la “battigiata” (camminata sulla battigia) in notturna e la gara velica. Info su www.museodeibozzetti.it

La danza contemporanea torna per la terza edizione ad invadere la città dal 16 al 29 giugno 2019 con il Dap Festival (Danza in Arte a Pietrasanta) diretto da Adria Ferrali. Saranno 12 spettacoli (a pagamento e gratuiti) in locations uniche ed inedite attorno ad importanti opere d’arte che decorano la Piccola Atene della Versilia. Partecipano a questa edizione la Troy University in Alabama (USA), Royal Danish Theater di Copenhagen e la Kemerovo State University of Culture and Arts, nella Federazione Russa. Tra i protagonisti la coreografa brasiliana Miriam Barbosa, l’etoile Maria Kochetkova, il danese Sebastian Kloborg, i Vertigo da Israele e molti altri. Info su www.dapfestivali.com

E’ uno dei festival gioiello della musica classica in Europa durante l’estate. E’ Pietrasanta in concerto, la rassegna internazionale di musica da camera che il celebre violinista e direttore d’orchestra Michael Guttman da tredici anni organizza a Pietrasanta nei suoi luoghi più suggestivi per ospitare i più grandi solisti al mondo per 10 concerti di grande musica sotto le stelle. (Nella foto una passata edizione di Pietrasanta in concerto).

Foto Concerto Filarmonica Chiostro Pietrasanta

Dal 19 al 28 luglio sono attesi star mondiali del violino come Jean-Luc Ponty, Vadim Repin, Gilles Apap, Guy Braunstein, i migliori pianisti al mondo quali Boris Berezovsky, Denis Khozukhin, Konstantin Lifshitz, così come l’ultimo “Americano a Parigi”, Eric Himy, il fenomeno pianistico italiano Vanessa Benelli Mosell e tante altre star tra cui i violoncellisti Jing Zhao e Alexander Kniaziev. Info www.pietrasantainconcerto.com

Taglia il traguardo delle 40 edizioni il Festival La Versiliana per due mesi, dal 1 luglio al 28 agosto 2019 (è il Festival più lungo d’Italia) di spettacoli teatrali, concerti, talk show nell’arena intitolata a Romano Battaglia a cui parteciperanno importantissime personalità del mondo dello spettacolo, della musica, del giornalismo e della letteratura offrendo un mix perfetto tra cultura, musica e divertimento.

VERSILIANA
La villa della Versiliana

Tra gli ospiti in teatro ci saranno Giancarlo Giannini, Paolo Ruffini, Alessandro Siani, Ron, Noemi, Arisa, Giorgio Panariello, Morgan, Achille Lauro, Matthew Lee, Shel Shapiro, Grigory Leps, Oblivion, Vittorio Sgarbi e tanti altri mentre al celebre Caffè della Versiliana Paolo Mieli,Antonio Padellaro, Antonio Manzini, Rossella Brescia, Gianfranco Vissani, Giuseppe Cruciani, Massimo Giletti, Davide Oldani, solo per citarne alcuni. Quindi la Festa de Il Fatto Quotidiano dal 28 agosto al 3 settembre. Info su www.versilianafestival.it

Arte è poesia a Pietrasanta con la 63esima edizione del Premio di poesia intitolato a Giosuè Carducci (sabato 27 luglio). Il Premio Nobel per la Letteratura è infatti un cittadino illustre di Pietrasanta essendo nato a Valdicastello. A lui è dedicato il prestigioso contest di poesia riservato agli autori di opere edite in lingua italiana che avrà il suo culmine sabato 27 luglio in Piazza Duomo con la premiazione dei finalisti contaminata da danza e musica.

E’ una delle novità del calendario: il Festival dell’alta cucina in programma dal 6 all’8 settembre 2019. Nasce in Versilia, in collaborazione con il Comune di Mougins (Costa Azzurra) che da ben 13 anni promuove la buona tavola con il famoso festival “Le stelle di Mougins”,  “Le stelle di Pietrasanta”. Tre giorni dedicati alla buona tavola con chef stellati internazionali. Cooking show, concorsi, eventi a tema, per chi ama cucinare, per chi ama mangiare bene. Chiudono il lunghissimo palinsesto di Pietrasanta la Festa del Pontile il 14 settembre che celebra la realizzazione, nel 2004 del “salto nel blu”, i 380 metri di passeggiata che corre fin dentro il mare (per 240 metri) e Pietrasanta Medievale dal 5 al 6 ottobre 2019 tra rievocazioni, battaglie, sfilate, sbandieratori e campi militari.

Pietrasanta è cultura accessibile ad ingresso libero. Quattro i musei aperti: Museo dei Bozzetti-Palazzo Panichi, Museo Barsanti, Museo Archeologico a Palazzo Moroni e Casa Carducci a Valdicastello. Tre le sale espositive dove a turnazione sono ospitate le opere di artisti italiani e stranieri: la sala delle Grasce, nel centro storico, la ex Farmacia a Porta a Lucca, sempre nel centro storico e l’ex Incanto a Tonfano. Infine il Parco della Scultura Contemporanea. Le opere dei più importanti artisti da Botero a Mitoraj, da Cascella a Yasuda passando per Blumfeld, Gamundi, Deredia, Folon, Adami, Miozzo e tanti altri popolano piazze, strade ed aree pubbliche trasformando Pietrasanta in una galleria a cielo aperto permanente. Informazioni su www.museodeibozzetti.it

*****GLI EVENTI PRINCIPALI DA GIUGNO AD OTTOBRE 2019

Tonfano. Festa di S. Antonio (12 al 15 giugno): è la festa del Santo Patrono Protettore dei Marinai. Fiera promozionale, processione, camminata sulla spiaggia in notturna, gara velica.

Centro Storco. Pablo Atchugarry (8 giugno al 29 settembre): la grande arte internazionale dialoga con il centro storico

Centro Storico. Dap Festival (16 giugno al 30 giugno): un suggestivo incontro tra danza, scultura e paesaggio.

La Versiliana. Festival La Versiliana (1 luglio al 31 agosto): nel tempio dello spettacolo estivo tra musica, danza ed incontri per uno dei Festival più antichi d’Italia

Centro Storico. Pietrasanta in concerto (19 al 28 luglio): la musica classica secondo Michael Guttman.

Centro Storico. Premio Carducci (27 luglio): contest di poesia nel nome del poeta nato a Pietrasanta tra spettacolo, danza e narrazione

Parco La Versiliana. Il fatto quotidiano (29 agosto al 3 settembre): politica e attualità sotto i pini della Versiliana.

La Versiliana e Centro Storico. Le stelle di Pietrasanta (5 all’8 settembre): il festival dell’alta cucina con chef stellati internazionali

Marina di Pietrasanta. Notte del Pontile (14 settembre): la festa di fine estate che omaggia la costruzione del famoso pontile con musica ed intrattenimento

Centro Storico. Pietrasanta medievale (5 e 6 ottobre): rievocazioni storiche e spettacoli in tema medievale nel borgo antico

 *****LA DESCRIZIONE DEI PRINCIPALI EVENTI

Pietrasanta SCULTURA (8 giugno – 29 settembre) “The evolution of a dream” di Pablo Atchugarry

Nella città dell’arte e degli artisti, il cartellone espositivo assume una particolare rilevanza. Nell’estate 2019 sarà la scultura del maestro uruguaiano Pablo Atchugarry assoluta protagonista di piazza del Duomo, Chiesa e sale del Chiostro di Sant’Agostino. Un percorso che dal centro storico si irradia verso il mare, dove la mostra proseguirà sul pontile di Marina di Pietrasanta con una suggestiva installazione scultorea.

Dopo Times Square a New York e St. James Square a Londra, Atchugarry presenta “The evolution of a dream”: una ricca selezione di oltre trenta opere appartenenti alla produzione artistica di Pablo Atchugarry degli ultimi quindici anni. Marmi, bronzi colorati, marmi policromi, acciaio, sono i materiali con i quali l’artista si esprime. Il suo linguaggio artistico, pur ispirandosi ad archetipi della statuaria classica, rinascimentale e barocca, si sviluppa in forme astratte assolutamente inedite e contemporanee. Un’estetica armoniosa che si schiude in composizioni ascensionali, morbide e sinuose. Un’iniziativa del Comune di Pietrasanta in collaborazione con la Galleria Contini di Venezia.

Pietrasanta DANZA (16 – 29 giugno) La danza contemporanea del DAP Festival invade la città. Con Danza in Arte a Pietrasanta (DAP) le arti performative (danza e musica) si fondono con le arti visive esprimendosi in teatro, così come in luoghi inattesi e suggestivi, sulla grande piazza della città, all’ombra del Duomo di San Martino o sul pontile di Marina di Pietrasanta, nello scenario di una delle tante opere scultoree che nobilitano il     territorio comunale di Pietrasanta. Il DAP Festival, diretto dalla coreografa e ballerina Adria Ferrali, ha stretto importanti accordi di collaborazione con istituzioni straniere tra le quali la Troy University in Alabama (USA), il Royal Danish Theater di Copenhagen e la Kemerovo State University of Culture and Arts, nella Federazione Russa. Tra gli attesi ospiti di questa terza edizione c’è la coreografa brasiliana Miriam Barbosa che, in occasione dell’inaugurazione del festival, il 16 giugno, ore 21.00, nella chiesa di Sant’Agostino, realizzerà di una coreografia interamente ispirata alla mostra di Pablo Atchugarry. Ed ancora Maria Kochetkova, Sebastian Kloborg ed i Vertigo da Israele.

Pietrasanta MUSICA (19 – 28 luglio) La danza contemporanea torna per il terzo anno ad invadere la città dal 16 al 29 giugno con il Dap Festival (Danza in Arte a Pietrasanta), evento internazionale diretto da Adria Ferrali che mescola musica, danza, scuola e arti figurative. In cartellone 12 spettacoli ospitati nella suggestiva chiesa di Sant’Agostino, presso il Teatro Comunale, in spiaggia per una serata di svago, infine un gran galà conclusivo il 29 luglio all’aperto nel maestoso Teatro della Versiliana (i biglietti su www.ticketone.it). A questi si aggiungono molti altri appuntamenti gratuiti disseminati in locations uniche ed inedite come le piccole piazzette e gli slarghi attorni alle opere d’arte monumentali installate in modo permanente in città. Partecipano a questa terza edizione la Troy University in Alabama (USA), il Royal Danish Theater di Copenhagen, la Kemerovo State University of Culture and Arts della Federazione Russa. Tra i numerosi protagonisti internazionali: la coreografa brasiliana Miriam Barbosa, l’etoile Maria Kochetkova, il danese Sebastian Kloborg, i Vertigo da Israele, il Venezia Balletto, Joaquin De Luz solista del New York City Ballet, il francese Bruno Pradet, lo svedese Sigge Modigh, il russo Stanislav Ponomarev, il norvegese Thomas Johansen, l’italiana Tamara Fragale, la pole-dance in stile Twyla Tharp e molto altro. E poi tanta, tanta accademia durante il mattino. Info e programma su www.dapfestivali.com

 40° Festival La Versiliana (1 luglio – 31 agosto) Il Festival La Versiliana festeggia in grande stile i suoi primi 40 anni. Dal 9 luglio fino a fine agosto la rassegna più lunga ed attesa dell’estate toscana, raccoglie importantissime personalità del mondo dello spettacolo, della musica, del giornalismo e della letteratura offrendo un mix perfetto tra cultura, musica e divertimento. Oltre 20 saranno i grandi eventi nel teatro all’aperto della Versiliana che la Fondazione ha programmato con la consulenza artistica de Lo Studio Martini e in collaborazione con Loft, ramo di produzioni televisive di SEIF Società Editoriale Il Fatto; in programma concerti con i big della musica italiana che condivideranno il palco con grandi attori nella innovativa formula “Un palco per due”, rassegna realizzata in collaborazione con Friends & Partner, di cui saranno protagonisti Ron insieme ad Adriano Giannini (24/07), Arisa con Sabrina Impacciatore (7/08) , Paola Turci con Marco d’Amore (10/08), Noemi con Vinicio Marchioni (17/08), Achille Lauro con Rocco Papaleo (21/08) e Nek insieme a Giorgio Panariello (24/08). In programma anche i concerti di Morgan (20/07), Matthew Lee (20/08), Shel Shapiro e Maurizio Vandelli (23/08) e della popstar russa Grigory Leps (12/08).

Sul fronte della comicità saranno in cartellone Paolo Ruffini (2/08) e Alessandro Siani (14/08), poi ancora Giancarlo Giannini (14/07), gli Oblivion (28/07), Drusilla Foer (9/08) e Vittorio Sgarbi (19/08). Versiliana sarà anche sinonimo di danza con “Noches de Buenos Aires” della Tango Rouge Company (12/07), “La bella addormentata” del Balletto del Sud (13/08) , “Les Italiens de l’Opera de Paris” (16/08), “Ophelia Butterfly” di Keos Dance Project (26/07) ed “Achille e Pentesilea” di Emox Balletto con la partecipazione straordinaria di Michele e Brenno Placido (6 agosto). In cartellone anche Il Lago dei Cigni del Classical Russian Ballet che la Fondazione Versiliana porterà in scena il 4 agosto a Torre del Lago. Per quanto riguarda invece i dibatti, il Caffè de La Versiliana si inaugurerà ufficialmente il 9 luglio con Paolo Mieli e Antonio Padellaro. Tra gli ospiti che hanno già confermato la presenza figurano Antonio Manzini, Rossella Brescia, Gianfranco Vissani, Giuseppe Cruciani, Massimo Giletti, Davide Oldani, solo per citarne alcuni. Come sempre la Versiliana proporrà anche spettacoli ed attività quotidiane per i bambini, mentre la Villa ospiterà una suggestiva mostra di dipinti dell’artista Luigi Pignatelli.

Alta Cucina con “Le Stelle di Mougins” (6 – 8 settembre). In collaborazione con il Comune di Mougins (Costa Azzurra) e Lux Eventi che da ben 13 anni promuove la buona tavola con il famoso festival “Le stelle di Mougins” nasce in Versilia “Le stelle di Pietrasanta”, dal 6 all’8 settembre 2019, tre giorni dedicati alla buona tavola con chef stellati internazionali. Cooking show, concorsi, eventi a tema, per chi ama cucinare, per chi ama mangiare bene.

 

Lascia un commento