IMG_6855

Palio della Costa Etrusca a San Vincenzo, in agenda anche la sfida fra otto amazzoni

Focus, Livorno

Le amazzoni al Palio della Costa Etrusca. La tre giorni dedicata ai cavalli, ai fantini, al folclore, alla musica, al mare e alla cultura in agenda dal 13 al 15 aprile 2018 sulla spiaggia di San Vincenzo, località balneare toscana, terra di vino, nobili e storia, regala anche l’emozione unica della sfida tra otto magnifiche amazzoni selezionate a livello nazionale tra le migliori in sella ai loro fortissimi mezzosangue. Sono Beatrice Rivertiti, Debora Fioretti, Anna Lupinacci, Marta Matarazzo, Giulia Foglia, Brunella Pucciarelli, Giulia Scardino, Romina Miseria. La “monta” all’amazzone (anche se in questo caso le fantine inforcheranno la sella) ha radici nel rinascimento (agli inizi del ‘300) presso la corte dei Gonzaga di Mantova e che vive nell’immaginario collettivo attraverso l’imperatrice Sissi (Elisabetta d’Austria-Ungheria) ritratta in un celebre dipinto. La corsa delle amazzoni è uno degli eventi collaterali più curiosi inseriti nel palinsesto del Palio della Costa Etrusca, l’unico che si corre sulla spiaggia, in programma domenica 15 aprile (dalle 10.30). Info e dettagli su www.paliocostaetrusca.com

Organizzato dall’Asd “Palio della Costa Etrusca” ed il Comune di San Vincenzo con il contributo del main sponsor Magic, Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci ed il patrocinio della Regione Toscana e della Camera di Commercio Maremma e Tirreno, il Palio della Costa Etrusca mette in fila una tre giorni senza precedenti. Ecco i principali: venerdì 13 aprile talk show ad ingresso gratuito con Mogol al Teatro Garden Club Toscana (via della Principessa, Km 15,500, San Vincenzo); sabato 14 aprile la Quintana (dirige la tenzone Roberto Parnetti, già Maestro di Campo nella giostre di Bagno a Ripoli, Sulmona, Monselice, Calvi dell’Umbria), le evoluzioni del cavaliere acrobata Thomas Giampieri accompagnate dalla parata di 50 cavalli coordinata dal Gruppo Equestre di San Vincenzo; domenica 15 aprile (ore 10.30) la sfilata della fanfara dei bersaglieri per le vie del centro di San Vincenzo e la cerimonia-sfilata dei gonfaloni degli otto comuni scortati dalla Filarmonica G. Verdi per battezzare la corsa sulla spiaggia.
A seguire (dalle 15.00) le quattro batterie-manche con otto fantini in gara da cui usciranno gli 8 finalisti (due per ciascuna batteria) abbinati (per estrazione) ad uno degli otto comuni della Costa Etrusca, la corsa delle amazzoni in sella a cavalli di razza mezzosangue e la chiusura con Varenne e le premiazioni. A San Vincenzo lo spettacolo si chiama Palio.

Per informazioni www.paliodellacostaetrusca.it e pagina ufficiale Facebook.

Lascia un commento