Palazzo Strozzi, da giovedì 15 a domenica 18 ottobre speciale omaggio (una borraccia) ai visitatori della mostra Aria di Tomás Saraceno. Un progetto realizzato con Publiacqua

Firenze, Focus

In occasione della mostra Tomás Saraceno. Aria (aperta fino al 1° novembre 2020) prosegue la collaborazione tra Fondazione Palazzo Strozzi e Publiacqua con l’iniziativa Educare al presente, immaginare il futuro: quattro speciali giornate dedicate a promuovere una nuova consapevolezza del rapporto tra uomo e ambiente attraverso l’arte e la creatività.

Da domani giovedì 15 ottobre alle ore 18.00 a domenica 18 ottobre alle ore 19.00 tutti i visitatori della mostra Tomás Saraceno. Aria riceveranno in omaggio la speciale borraccia di Palazzo Strozzi realizzata in collaborazione con Publiacqua e potranno scoprire i risultati del progetto educativo per le scuole superiori Educare al presente, illustrato direttamente negli spazi di Palazzo Strozzi dagli studenti che vi hanno partecipato. Questa speciale iniziativa prenderà il via domani giovedì 15 ottobre alle ore 17:00 sul canale Facebook di Palazzo Strozzi con un webinar di presentazione che vedrà la partecipazione di Arturo Galansino (Direttore Generale, Fondazione Palazzo Strozzi), Lorenzo Perra (Presidente, Publiacqua), Alessio Bertini (Dipartimento Educazione, Fondazione Palazzo Strozzi), Elena Mazzi (artista), Alessia Maurrie Tommaso Rossi (studenti partecipanti al progetto Educare al Presente 2019-2020).

Nel corso degli ultimi mesi, sulla base di incontri con esperti di Publiacqua e con artisti e mediatori di Palazzo Strozzi, oltre 700 studenti toscani tra i 16 e i 19 anni hanno elaborato una serie di progetti che ripensano in modo originale, creativo e talvolta ironico l’uso dell’acqua nella propria scuola, stimolati dalla libertà immaginativa degli artisti scoperti nel corso delle attività. La perdita di un lavandino diventa l’opportunità per irrigare una fioriera, le lacrime per un’insufficienza sono riutilizzate per ottenere il sale per la mensa, la pozza d’acqua che ristagna in cortile diviene una piscina da usare per il tempo libero. Tutti i progetti sono stati tradotti dal disegnatore Nicola Giorgio in video animazioni che sono presentate a Palazzo Strozzi dal 15 al 18 ottobre.

Nel corso degli anni la Fondazione Palazzo Strozzi si è impegnata a promuovere una riflessione attiva e consapevole sul rapporto tra arte, società e ambiente attraverso numerose attività e mostre, come quella dedicata a Tomás Saraceno” – dichiara Arturo Galansino, direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi – “La collaborazione con un nostro partner storico come Publiacqua testimonia la volontà di poter affrontare questi temi cruciali per il nostro presente e futuro attraverso un dialogo nuovo e originale tra la capacità immaginativa dell’arte e la conoscenza scientifica e tecnica delle risorse ambientali”.

“Il nostro rapporto con Palazzo Strozzi è forte e strutturato ormai da anni” – dice il Presidente di Publiacqua Lorenzo Perra“Il nostro impegno come partner in occasione della mostra di Tomás Saraceno ha però per noi un valore particolare perché rafforza e ribadisce l’impegno ambientale di Publiacqua. Un impegno che esplichiamo quotidianamente attraverso il nostro lavoro su acquedotto, fognatura e depurazione. I temi evidenziati dalle opere di Saraceno sono i nostri temi. Quelli su cui da anni, assieme anche a Palazzo Strozzi, cerchiamo di sensibilizzare e far riflettere gli studenti delle scuole del nostro territorio. Ed è bello scoprire ogni volta come i nostri giovani siano molto lontani dal ritratto mainstream che se ne fa di attori non protagonisti del loro tempo, di individui disimpegnati e disinteressati ai grandi temi”.

Lascia un commento