OttoNoveCento, la prima lezione di letteratura al Gabinetto Vieusseux è dedicata a Mary Shelley, l’autrice di Frankenstein. I dettagli del programma

Firenze, Libri & Fumetti

Il ciclo OttoNoveCento – Lezioni di Letteratura, appuntamento ormai tradizionale nella ripresa autunnale delle attività del Vieusseux, è giunto alla quarta edizione, e ricomincia martedì 23 ottobre 2018 alle ore 17.30 con una lezione dedicata a Mary Shelley, l’autrice di Frankenstein, il romanzo dal quale l’immaginario horror ha estratto la celeberrima ‘creatura’, ma che soprattutto costituisce, nelle pagine della geniale scrittrice, una sintesi tra le più originali della novità di idee e delle contrastanti pulsioni immaginative del Romanticismo europeo. A parlarne sarà Francesco Rognoni, illustre anglista e docente dell’Università Cattolica di Milano, che tra i suoi numerosi studi ha curato una fondamentale edizione delle opere di Percy Bysshe Shelley, di cui è prossima ad esser pubblicata una seconda edizione ampliata.

IL PROGRAMMA DEL CICLO / Seguiranno il 6 novembre una lezione su Charles Baudelaire di Antonio Prete, saggista e scrittore di viva originalità, che ha a lungo insegnato letterature comparate all’Università di Siena; il 20 novembre la germanista Ada Vigliani, le cui traduzioni dal tedesco (da Sebald, Canetti, Zweig e molti altri) hanno avuto i più prestigiosi riconoscimenti) parlerà di Robert Musil; infine Massimo Bacigalupo, tra i più autorevoli studiosi della letteratura angloamericana, concluderà il ciclo il 4 dicembre con una lezione su James Joyce.

Lascia un commento