ORT, si è dimesso il direttore artistico Giorgio Battistelli. Il sindaco Nardella: “Mi auguro che continuerà a collaborare con Firenze”. La riflessione dell’assessore Sacchi

Concerti e Lirica

Giorgio Battistelli, direttore artistico dell’ORT , ha dato le dimissioni da direttore artistico. La notizia, inattesa, è stata resa nota nel pomeriggio di martedì 5 marzo 2020. “Vorrei ringraziare il Maestro Battistelli, che considero un amico, per tutto quello che ha fatto alla guida artistica dell’Ort. Battistelli ha dato lustro a questa orchestra così come a tutta la cultura fiorentina e italiana. Mi auguro che continuerà a collaborare con le istituzioni musicali di Firenze”. E’ questo il commento del sindaco Dario Nardella alla notizia delle dimissioni del maestro da direttore artistico dell’Orchestra Ort.

“Sono molto dispiaciuto e sorpreso. Conosco il lavoro di Giorgio Battistelli e ne apprezzo l’operato”.  Ha dichiarato poi l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi. “Credo – continua Sacchi – che il difficile momento storico che stiamo attraversando meriti una stabilità utile al rilancio e alla visione delle nostre istituzioni su tutti i livelli, quello artistico compreso. Mi dispiace che le dimissioni del direttore artistico siano irrevocabili anche perché proprio all’inizio della pandemia stavamo ipotizzando – in funzione anche del suo ruolo istituzionale – azioni comuni per rilanciare la produzione culturale del nostro territorio una volta usciti dall’emergenza sanitaria. Conto di sentirlo nelle prossime ore e di poter continuare a collaborare con lui nell’interesse della città”. (edl)

 

Lascia un commento