03-Ivano-Battiston-(Marco-Borrelli-72dpi)

ORT a Piombino (il 1° agosto) e Santa Fiora (il giorno seguente) con Daniele Giorgi sul podio e la fisarmonica di Ivano Battiston. Musiche di Haydn, Beethoven e Piazzolla

Concerti e Lirica, Grosseto, Livorno

Un nuovo appuntamento con l’ORT che dopo il debutto per la chiusura della rassegna estiva nel chiostro del complesso conventuale di Badia a Passignano, organizzata dagli Amici della Musica di Tavarnelle in Val di Pesa, replica nel cartellone del Fusioni Piombino Festival nel Parco archeologico di Baratti e Populonia mercoledì 1° agosto 2018 e all’Auditorium della Peschiera di Santa Fiora giovedì 2 agosto 2018 per la 19esima edizione di Santa Fiora in Musica (entrambi alle 21.30).

01 Daniele Giorgi_300dpi
Daniele Giorgi sul podio

Sul podio a guidare l’orchestra sulle note di Haydn, Piazzolla e Beethoven è il turno di Daniele Giorgi, spalla dell’ORT dal 1999 nonché direttore d’orchestra e compositore. Classe 1970, fiorentino, si diploma in violino con il massimo dei voti presso il Conservatorio Cherubini e si perfeziona al Conservatorio (Scuola Universitaria di Musica) della Svizzera Italiana. Nel 2003 inizia a dedicarsi alla direzione d’orchestra sotto la guida di Piero Bellugi e Isaac Karabtchevsky. È direttore artistico de “L’Antidoto”, rassegna di musica da camera della “Fondazione Pistoiese Jorio Vivarelli” e dalla Stagione 2014/15 è il direttore musicale della Stagione Sinfonica della Fondazione Pistoiese Promusica.

La serata si apre con un raro ascolto del compositore austriaco Franz Joseph Haydn, con il Concerto n.7 per organo e orchestra eseguito dalla fisarmonica di Ivano Battiston (foto sopra il titolo, ph. Marco Borrelli). Diplomatosi con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore al Conservatorio di Castelfranco Veneto, sotto la guida di Salvatore Di Gesualdo, ha in seguito approfondito lo studio della composizione con Bruno Coltro. Dopo aver vinto il XXVIII Trophée Mondial de l’Accordéon nel 1978, si è dedicato alla fisarmonica da concerto come solista e camerista. Ospite delle prestigiode istituzioni musicali, ha collaborato don musicisti del calibro di Luciano Berio, Alexander Lonquich, Mario Brunello e Avi Avital e tenuto masterclass in Italia, Germania, Finlandia, Croazia, Albania, Serbia, Regno Unito, Russia e Stati Uniti. Oggi è titolare della cattedra di fisarmonica al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, e autore di circa 100 composizioni.

La fisarmonica di Battiston prosegue trascinando il pubblico nelle sonorità sudamericane di Astor Piazzolla, nella celebrazione delle quattro stagioni con Las cuatro Estaciones Porteñas conosciute anche come Le quattro stagioni di Buenos Aires (con porteño si fa riferimento ai nativi della capitale argentina). Si tratta di un insieme di quattro composizioni di tango scritte da Piazzolla tra il 1965 e il 1970 e originariamente concepite e trattate come composizioni singole, distinte, piuttosto che in una suite, sebbene Piazzolla era solito eseguirle spesso insieme. In questa occasione avremmo la possibilità di ascoltare i quattro brani – scritti per il quintetto di violino (viola), pianoforte, chitarra elettrica, contrabbasso e bandoneon – nell’arrangiamento per fisarmonica e orchestra d’archi del musicista tedesco Lothar Hensel.

Alla ripresa dall’intervallo, Daniele Giorgi sarà protagonista sul podio. Con tutta l’Orchestra, salutano il pubblico in un profluvio di immagini e sensazioni naturalistiche con la Sinfonia Pastorale (la numero 6) di Beethoven.

Mercoledì 1° agosto 2018 | Piombino, Parco archeologico di Baratti e Populonia ore 21.30

Giovedì 2 agosto 2018 | Santa Fiora, Auditorium della Peschiera ore 21.30

Daniele Giorgi direttore

Ivano Battiston fsarmonica

HAYDN Concerto n.7 per organo e orchestra (versione per fsarmonica e orchestra) / PIAZZOLLA Las cuatro estaciones porteñas (arrangiamento di Lothar Hensel) / BEETHOVEN Sinfonia n.6 op.68 Pastorale

Fusioni Piombino Festival – biglietto € 10,00 acquistabile sul luogo adibito al concerto la sera stessa – Pacchetto speciale: visita guidata necropoli San Cerbone ore 18.30 + apericena + Concerto € 27,00

durata visita 1 ora – È necessario presentarsi in biglietteria alle ore 18.15 – informazioni e prenotazioni tel. 0565 226445biglietto € 10,00 – acquistabile sul luogo adibito al concerto la sera stessa
Pacchetto speciale: visita guidata necropoli San Cerbone ore 18.30 + apericena + Concerto € 27,00
durata visita 1 ora – È necessario presentarsi in biglietteria alle ore 18.15 – informazioni e prenotazioni tel. 0565 226445

Musica in Santa Fiora – biglietto € 5,00 – info su www.santaforainmusica.com

Lascia un commento