chini

Orizzonti d’acqua al Palp di Pontedera: il 12 aprile conferenza di Alberto Coco su “Galileo Chini inedito. L’impegno e la passione dell’uomo oltre l’artista”

Arte, Pisa

Venerdì 12 aprile 2019, alle 18.30, nuovo appuntamento all’interno del ciclo di incontri organizzati in occasione della mostra Orizzonti d’acqua tra Pittura e Arti Decorative. Galileo Chini e altri protagonisti del primo Novecento, a cura di Filippo Bacci di Capaci e Maurizia Bonatti Bacchini e in corso al PALP Palazzo Pretorio Pontedera fino al 28 aprile: Alberto Coco, bibliotecario e storico oltreché accademico d’onore delle Arti del Disegno, terrà la conferenza dal titolo Galileo Chini inedito. L’impegno e la passione dell’uomo oltre l’artista.

Prendendo spunto dalle vicende narrate nel volume di recentissima uscita di cui è autore, “Galileo Chini. Accademico delle arti e del disegno. L’arte, la passione, l’impegno” (Settegiorni 2018), Coco affronta la vicenda professionale di Galileo Chini in relazione all’Accademia delle Arti del Disegno, da cui emerge un profilo umano finora poco noto che va ad arricchire la figura conosciuta e celebrata del poliedrico artista. Filo conduttore saranno l’amore per l’arte e per Firenze, lungo tre decenni che si snodano attraversando gli anni del fascismo, della guerra e della ricostruzione, e mettendo in risalto la passione e l’impegno che Chini manifestò insieme ad una tenace indipendenza di pensiero, non esente da ripercussioni anche sulla sua carriera accademica. Esemplare è la vicenda legata alla visita di Adolf Hitler e Benito Mussolini nel capoluogo toscano nel maggio 1938, che vide Galileo Chini opporsi al tripudio di svastiche e fasci littori che avrebbero dovuto adornare le vie della città per omaggiare i due capi di stato. L’aver espresso il proprio disappunto verso gli addobbi che a suo avviso avrebbero deturpato la naturale bellezza di Firenze solo per compiacere il führer (e qualche gerarca), costò all’artista la radiazione dal Collegio accademico, ferita che si sarebbe sanata solo all’indomani della fine del secondo conflitto mondiale.

Chiuderà il ciclo di conferenze, venerdì 19 aprile sempre alle 18.30, Ceramica. Appunti fra storia, produzione e restauro, incontro tenuto da Laura Speranza, direttore del settore di restauro dei materiali ceramici all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, e Vieri Chini, curatore della Manifattura Fornaci Borgo San Lorenzo, che affronteranno il tema del restauro, ambito a cui il poliedrico Chini si avvicinò grazie all’apprendistato presso lo zio restauratore, potendo impadronirsi delle diverse tecniche per il restauro di antichi dipinti e divenire un abile e fantasioso decoratore

PALP Palazzo Pretorio Pontedera

Piazza Curtatone e Montanara, Pontedera

Orario: da martedì a venerdì 10-19, sabato, domenica e festivi 10-20, lunedì chiuso 

Ingresso: intero € 8, ridotto € 6

Tel. +39 0587 468487 – +39 331 1542017

e.mail info@pontederaperlacultura.itwww.palp-pontedera.it 

 

Lascia un commento