Omaggio alla musica partenopea (fra note e parole) nel Chiostro di Sant’Agostino di Pietrasanta

Lucca

Concerto-conferenza al Chiostro di S. Agostino a Pietrasanta in occasione delle celebrazioni dell’Anniversario dell’Unità Nazionale con il maestro organista Gabriele Pezone e con un omaggio alla musica partenopea. Promosso dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale l’appuntamento inserito nel cartellone della stagione musicale d’inverno, a cura della vicepresidente del consiglio comunale, Mimma Briganti, è in programma sabato 18 marzo 2017, alle ore 21, nella Sala dell’Annunziata. L’ingresso è libero.

Spettacolo-viaggio tra “tradizione e rinnovamento” il concerto è uno excursus storico-musicale sulla città di Napoli  vista dagli occhi e dalla musica di compositori provenienti dalle altre città d’Italia. Protagonista della scena nazionale ed internazionale, Pezone ha inciso “Il Regno di Napoli tra tradizione e rinnovamento” uscito in allegato alla prestigiosa rivista Amadeus. Ha diretto in giro per l’Italia numerose opere liriche e si è anche esibito, come pianista e organista, in Croazia, Francia, Svezia, Australia, Danimarca, Spagna, Hong Kong e Nuova Zelanda, in cui ha tenuto anche una masterclass alla prestigiosa Waikato University. 

Gli altri appuntamenti con “Pietrasanta in Musica” sono : domenica 26 marzo, ore 17 in Sant’Agostino, “Riverberi nello spazio e nel tempo”, Duo Riverberi (Pietro Tagliaferri sassofono, Stefano Pellini organo); lunedì 17 aprile, ore 18 nel Duomo di San Martino, “Requiem” di W. A. Mozart, M° Gian Paolo Mazzoli direttore, Società Corale Pisana, Orchestra Sinfonica Toscana; domenica 30 aprile, ore 17 in Sant’Agostino, “Riscoprendo angeliche armonie”, Enzo Caroli flauto e Nicolò Sari organo; domenica 14 maggio, ore 17 in Sant’Agostino, “Un dialogo tra suoni regali”, Isabella Croce flicorno/tromba, Michele Croese organo.

Lascia un commento