offoff

Off Road Fest a Cecina. Fra prove, esibizioni e mini-corsi per i bambini. In mostra auto, moto e biciclette

Livorno

Un’intera giornata dedicata al fuoristrada con spazi rivolti anche alle auto, al rally, alle jeep, alle biciclette e alla beneficenza. Organizzata dal Mc Tuscania in collaborazione con Andrea Dello Sbarba si terrà mercoledì 25 aprile al parcheggio dell’Acqua Village di Marina di Cecina. Un evento – “Off Road Fest” – che si avvale anche del patrocinio del Comune di Cecina e della collaborazione della Federazione Italiana Motociclismo e del Ccn di Marina, rivolto principalmente ai bambini dai 6 ai 13 anni. A loro infatti verrà data la possibilità di provare gratuitamente una mini moto da cross. «Una sorta di avvio al fuoristrada – ha commentato Andrea Dello Sbarba – su moto diverse a seconda dell’età e dell’altezza dei ragazzi che parteciperanno. Circa 100, ci auguriamo, ma forse anche qualcosa di più. Non solo da Cecina ma anche da tante altre località della Toscana, principalmente Firenze e Pontedera».

E ancora: «Metteremo a disposizione – hanno aggiunto Andrea Dello Sbarba assieme a Matteo Cetti, presidente Mc Tuscania – caschi, protezioni e abbigliamento moto. Saranno presenti istruttori della Federazione Italiana Motociclismo e, a fine corso, offriremo un simpatico omaggio ai partecipanti. Non solo, ci sarà anche una lotteria di beneficenza il cui ricavato andrà completamente all’associazione Oliver accende un sorriso onlus».

La giornata prenderà il via la mattina alle 9 con le iscrizioni e proseguirà fino alle 18. Oltre al corso gratuito di minicross sono in programma anche esibizioni dimostrative di moto fuoristrada e di bike trial, prove su bici da corsa, un grande spazio espositivo dedicato alle auto, alle moto, al rally e alle jeep e un’ampia area picnic con punto ristoro.

Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa durante la conferenza stampa di presentazione dal sindaco Samuele Lippi e dal consigliere comunale con delega allo sport Mauro Niccolini: «Si tratta di un bell’evento, alla sua prima edizione – hanno sottolineato – che porterà sicuramente sul nostro territorio tante persone anche fuori stagione. Un’occasione per coniugare lo sport e il divertimento alla scoperta dei nostri luoghi».

Lascia un commento