Nuovo tour per Up&Down, lo spettacolo di Paolo Ruffini con gli attori diversamente abili della Compagnia Mayor Von Frinzius. Due le tappe in Toscana: a Grosseto il 23 aprile e il 7 maggio a Montecatini Terme

Torna a teatro l’esilarante spettacolo UP&DOWN, con Paolo Ruffini e gli attori con disabilita della Compagnia Mayor Von Frinzius. Lo tentacolo calca dal 2018 i palcoscenici di tutta Italia e la nuova tournée prevede le seguenti tappe:

19 aprile 2022 – Teatro Brancaccio, Roma
23 aprile – Teatro Moderno, Grosseto
26 aprile – Teatro Manzoni, Milano
28 aprile – Teatro Galli, Rimini
7 maggio – Teatro Verdi, Montecatini Terme
(Biglietti disponibili sul circuito 

Up&Down conta ad oggi più di 115mila biglietti venduti, 130 repliche e numerosi sold out.
Un esilarante happening comico che compie una sorta di indagine, diretta e irriverente, sul significato del concetto di “normalità”.
In scena l’attore Paolo Ruffini, da anni impegnato in questo progetto insieme alla
Compagnia Mayor Von Frinzius (straordinario esempio di teatro inclusivo) da cui
provengono gli attori con disabilità protagonisti dello show.
Dopo due anni in cui le restrizioni per la pandemia hanno messo a dura prova i teatri e i
professionisti dello spettacolo, torna finalmente ad aprirsi il sipario, in particolare su questo
progetto che considera la diversità un valore, creando una vera commistione tra arte e
sociale, scevra da pietismi di sorta.


Più che uno spettacolo a cui assistere, UP&Down può definirsi un’esperienza a cui
partecipare: è infatti il pubblico il vero protagonista, continuamente coinvolto in divertenti
gag e improbabili interviste, invitato a ballare e giocare, senza prendersi troppo sul serio.
UP&Down è un varietà disobbediente, politicamente scorretto, che interrompe perfino le
liturgie del teatro stesso, ma è anche un’occasione di condividere, riflettere e
commuoversi.
Due ore di puro divertimento e lunghi istanti di tenerezza, un atto unico di amore e follia:
un sorprendente Paolo Ruffini fa da mattatore, e accompagna gli spettatori in un viaggio
attraverso le emozioni, superando le continue irruzioni degli attori che, tra infinite risate,
ridefiniscono il confine tra abilità e disabilità.
“Il teatro, il cinema, l’arte, non sanno che farsene della normalità, la vita stessa è un inno alla diversità: siamo tutti diversamente normali e ugualmente diversi” – Paolo Ruffini –

CREDIT
PRODUZIONE: VERA srl
CAST: Paolo Ruffini e gli attori della Compagnia Mayor Von Frinzius
REGIA: Lamberto Giannini
AL PIANOFORTE: Claudia Campolongo
COORDINATRICE: Rachele Casali

 

Lascia un commento