Nove bambini saharawi ospiti del Comitato Gemellaggio del Comune di Rosignano. Giochi e doni dalla Società Solvay

Livorno

Da vent’anni i bambini saharawi sono ospiti in estate del Comitato di Gemellaggio e del Comune di Rosignano. Dal 2004, grazie al contributo della Società Solvay, soggiornano in una struttura di Vada che permette loro la libertà di mantenere i propri usi e tradizioni. Quest’anno sono nove bambini tra i nove e i dieci anni – cinque maschi e quattro femmine – con i loro accompagnatori a trascorrere un periodo sul territorio comunale scoprendo la nostra cultura e sottoponendosi a controlli sanitari. Per sottolineare questo appuntamento ormai ventennale con la solidarietà verso il popolo saharawi, la mattina di martedì 8 agosto 2017 i piccoli hanno ricevuto in dono materiale didattico da parte del Comune – erano presenti il sindaco Alessandro Franchi e la presidente del consiglio Caterina Giovani – e giochi e vestiario dalla Società Solvay, rappresentata dal direttore Davide Papavero. Erano presenti alcuni volontari del Comitato di Gemellaggio, che ogni anno si impegnano per accompagnarli nelle attività. I bambini sono arrivati in Toscana agli inizi di luglio e vengono ospitati a turno dai Comuni. A Rosignano soggiornano fino al 10 agosto 2017, poi partiranno per la zona dei laghi.

Lascia un commento