Notti dell’archeologia, a Pietrasanta quattro appuntamenti presso il Museo Bruno Antonucci. Primo evento il 6 luglio con la prof. Menchelli dell’Università di Pisa. Si parlerà delle antiche rotte nel Tirreno settentrionale

Arte, Versilia

L’estate di Pietrasanta profuma (anche) di storia. Un mese di iniziative al Museo Archeologico Versiliese “Bruno Antonucci”, ospitato al piano terra di Palazzo Moroni nel Centro Storico di Pietrasanta, per la rassegna serale “Le notti dell’Archeologia” promossa dalla Regione Toscana: il ciclo di incontri ad ingresso libero organizzati dal Comune di Pietrasanta insieme a Pietrasanta Musei per favorire la conoscenza del patrimonio custodito all’interno del museo cittadino. Quattro gli eventi con le “Notti dell’Archeologia”.

Primo appuntamento sabato 6 luglio (ore 21.30) con l’incontro dal titolo “Rotte antiche nel Tirreno settentrionale”. Ospite Simonetta Menchelli docente dell’Università di Pisa che ricostruisce i traffici commerciali che dall’età etrusca all’età romana hanno interessato il bacino settentrionale del Tirreno alla luce anche delle ultime scoperte archeologiche. L’incontro è un viaggio per terra e mare che ci racconta di scambi, mercanti, merci, e marinai.

04

Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito ed è gradita la prenotazione al 0584.795500 o via istituti.culturali@comune.pietrasanta.lu.it

 

Lascia un commento