NOTTI DELL’ARCHEOLOGIA / 1. Il Museo di Cecina e il Parco di San Vincenzino ripartono con tanti eventi (visite guidate, archeotrekking urbano, laboratori)

Focus, Livorno
Dal primo luglio 2020 il Museo Archeologico di Cecina e il Parco Archeologico di San Vincenzino riaprono al pubblico dopo il difficile periodo del lockdown. Lo fanno con un orario e con un programma di eventi inseriti nel calendario delle Notti di archeologia entrambi disponibili sulla pagina Facebook e sul sito del Museo (www.museoarcheologicocecina.it).
Si inizia mercoledi 1 luglio con una visita guidata serale gratuita del museo e della Mostra “Il guerriero, il cavallo, la spada. Gli Etruschi alla conquista del Nord (IX-VIII sec. a. C.)”, con la quale i visitatori avranno la possibilità di vivere le avventure degli Etruschi alla conquista della terre del Nord d’Italia.
Mercoledi 8 luglio, ancora in notturna, avrà luogo un “archeotrekking urbano”, alla scoperta delle tracce lasciate dai romani a Cecina, mentre mercoledi 15 luglio il museo arriverà direttamente a casa degli appassionati di archeologia, con una conferenza sulla piattaforma Zoom dal titolo “Antiche pandemie… La peste di Atene e la Peste Antonina a Roma”. Una visita guidata della meravigliosa cisterna sotterranea della villa di San Vincenzino concluderà il 29 luglio gli eventi serali.
Per i più piccoli mercoledi 22 luglio, alle ore 17, sarà possibile partecipare al laboratorio “La medicina nell’antichità”, che li condurrà alla scoperta del “mestiere” del dottore tra Egizi, Etruschi e Romani.
Per avere tutte le informazioni e per prenotare sia la partecipazione agli eventi che le visite al museo e al parco archeologico è possibile contattare il museo negli orari di apertura al numero 338.5364114 oppure il numero 0586.769255 al mattino dal lunedì al venerdì. E’ possibile scrivere anche a info@museoarcheologicocecina.it.

Lascia un commento