Nel segno del genio di Mozart: due concerti dell’Orchestra Toscana Classica diretta da Marco Alibrando (il 17 e 18 giugno) all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte. Con il clarinettista Orio Odori e le percussioni del figlio Sergio


Uno dei più amati notturni di Mozart, la “Serenata n. 6 in re maggiore”. E poi, il registro tra serio e buffo de “La finta giardiniera”, di cui ascolteremo l’Ouverture, e lo straordinario “Concerto per clarinetto in la maggiore K 622”, che combina elementi tipici della maturità con la ricchezza tematica della fanciullezza.
Orchestra Toscana Classica

 

Sono nel segno del genio di Salisburgo i due concerti dell’Orchestra di Toscana Classica diretta da Marco Alibrando, giovedì 17 e venerdì 18 giugno 2021 all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte, Firenze.

Inizio ore 19,30. Si consiglia l’acquisto dei biglietti (20/15 euro) in prevendita, online su www.ticketone.it e nei punti Box Office Toscana.

Prevendite anche all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte nei giorni dei concerti, dalle ore 10. Ai soci Unicoop Firenze e ai titolari della “Firenze Card” del Comune di Firenze è riservato uno sconto del 40%. Biglietto ridotto a 10 euro per gli iscritti alla newsletter dell’Orchestra da Camera Fiorentina (per info e iscrizioni orchestra.camerafiorentina@gmail.com).
Sergio Odori. Sopra tilt itolo: il padre Orio

 

A impreziosire l’ensemble troveremo un piccolo nucleo familiare: il clarinettista Orio Odori sarà protagonista del “Concerto in la maggiore K 622”, mentre al figlio Sergio Odori, percussionista, saranno affidati i timpani nella “Serenata n. 6 in re maggiore”. Quasi un passaggio di testimone, visto che papà Odori è prossimo alla pensione.
Di Orio Odori ascolteremo anche il brano “Nesshia cadenza ‘alla turca’ per clarinetto archi e darbuka”.

Sul podio, come detto, salirà Marco Alibrando, direttore principale dell’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare la segreteria di Toscana Classica, tel 055.783374 – 339 1632869 – 334 6006361 – www.toscanaclassica.comtoscanaclassica@outlook.com.

Appuntamenti nell’ambito dei “Mercoledì musicali dell’organo e dintorni”: nato dalle decennali esperienze dei “Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze” e di Toscana Classica, il festival è sostenuto da Fondazione CR Firenze con il contributo di Intesa Sanpaolo e di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze e Città Metropolitana di Firenze, che concede anche il patrocinio.


Programma concerti giovedì 17 e venerdì 18 giugno 2021
W.A. Mozart – La finta giardiniera K 196 (Ouverture)
W.A. Mozart – Serenata notturna n. 6 in re maggiore per due piccole orchestre, K 239
O. Odori – Nesshia  cadenza “alla turca” per clarinetto archi e darbuka
W.A. Mozart – Concerto per clarinetto e orchestra in la maggiore, K 622

Progetto sostenuto da
Fondazione CR Firenze

Con il contributo di
Intesa Sanpaolo
Ministero della Cultura
Regione Toscana
Città Metropolitana di Firenze
Comune di Firenze

Con il patrocinio di
Città Metropolitana di Firenze

Informazioni e prenotazioni
Segreteria Toscana Classica, tel. 055-783374 – 340.3944830 – www.toscanaclassica.com

Biglietti, riduzioni e sconti
Biglietto intero 20 euro
Biglietto ridotto a 15 euro per studenti (muniti di tesserino) e over 65 (muniti di un documento).
Biglietto ridotto a 10 euro per gli iscritti alla newsletter dell’Orchestra da Camera Fiorentina
Ai titolari della “Firenze Card” del Comune di Firenze è riservato uno sconto del 40%

Prevendite
Nei punti vendita Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel 055.210804)
Online su www.ticketone.it (tel. 892.101)
Presso le sedi, nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21

Toscana Classica
Federazione di Associazioni di Produzione Musicale della Toscana
Via Monferrato 2 – Firenze – Tel/fax 055.783374
www.toscanaclassica.cominfo@orcafi.it

Lascia un commento