Nel Giardino di Boboli un progetto che fonde arte, danza e disabilità. Un laboratorio sul Prato dei Castagni

Firenze

Danza terapia a Boboli in un progetto che fonde arte e disabilità. La danza è come tutte le arti una manifestazione intima del proprio essere che, attraverso l’accettazione del limite e delle creatività aiuta a riallacciare la relazione con il proprio corpo, con il contesto circostante e con gli altri che ci circondano. Martedì 29 maggio 2018 alle 10 un gruppo di 9 persone  diversamente abili con 7 accompagnatori di Anffas di Prato, parteciperà ad un laboratorio di danza terapia presso il Prato dei Castagni. L’attività concluderà un percorso dedicato alle attività del  tempo libero ed ai giochi rappresentati nelle opere d’arte attraverso le visite svolte alla GAM ed al Giardino di Boboli.

Il laboratorio è realizzato dagli stessi partecipanti coadiuvati dall’insegnante di danza terapia del centro e si pone in diretta relazione con le statue del giardino. È aperto agli eventuali visitatori che si troveranno a transitare in questa area durante il laboratorio perché vuole essere un’attività di condivisione e perciò inclusiva. La durata prevista del laboratorio è di circa un’ora, se il tempo non permettesse la realizzazione, tale attività sarà spostata alla settimana successiva, al prossimo martedì utile.
Il laboratorio prevede la realizzazione di gesti e figure coreografiche molto semplici davanti alla statua di Mitoraj.

Lascia un commento