marialai

Nel chiostro delle geometrie: a Firenze un viaggio nel teatro di ricerca degli anni Settanta

Teatro e Danza

Proseguono gli appuntamenti della rassegna-laboratorio “Nel Chiostro delle Geometrie” IV edizione, organizzato da Teatro Studio Krypton per il complesso di Santa Verdiana, DIDA, ed inserito nei palinsesti dell’Estate Fiorentina 2017. Martedì 4 luglio alle ore 21,15 al chiostro lo studioso e docente di estetica Dario Evola, dell’Aba di Roma, ripercorrerà un viaggio nel teatro di ricerca italiano dagli anni ’70 ad oggi, analizzando i mutamenti dei linguaggi della scena che hanno segnato felici stagioni e realizzato un vero rinnovamento del teatro nazionale. Dario Evola mostrerà materiali video di alcune compagini artistiche, protagoniste negli anni presi in esame, di vere e proprie rivoluzioni estetiche e concettuali.

Giovedì 6 luglio ore 21,15, sempre nel chiostro, la direttrice dell’Aba di Bergamo Alessandra Pioselli, il direttore dell’Aba di Perugia Paolo Belardi, il direttore dell’Aba di Verona Massimiliano Valdinoci, saranno protagonisti di una lezione scenica su “L’arte nello spazio urbano”, argomento di grande attualità e dibattito culturale, e tema del volume della Pioselli dal titolo omonimo, pubblicato nel 2015 da Johan e Levi. L’autrice focalizza l’attenzione sull’esperienza italiana di arte pubblica a partire dal 1968,un’arte che ingloba esperienze di natura molto diverse tra loro, fino a giungere ai nostri giorni per una rilettura critica del concetto di partecipazione (nel volume si parla di molti artisti, fra cui Maria Lai – nella foto sopra il titolo – con i suoi lavori collettivi). Per l’occasione gli ospiti presenteranno rari materiali visivi relativi ad un fenomeno sempre più diffuso negli ambiti dell’arte contemporanea.

Info: ingresso libero
Piazza Ghiberti 27, Firenze
www.nelchiostrodellegeometrie.com

 

Lascia un commento