Chaim-Soutine-seduto-1916-Amedeo-Modigliani

MODIGLIANI TORNA A CASA / 5. Il Comune chiama a raccolta cittadini, associazioni, commercianti, enti… perché con la grande mostra dedicata a Modì è la città che deve “scrivere” il cartellone degli eventi

Focus, Livorno

L’Amministrazione comunale di Livorno, in occasione della mostra “ Modigliani e l’avventura di Montparnasse. Capolavori dalle collezioni Netter e Alexandre” (dal 7 novembre al Museo della Città – Bottini dell’Olio a Livorno), lancia una sfida: rendere questo evento di importanza storica una occasione unica anche per mostrare – e sperimentare- una nuova identità turistica di qualità.

Come? Mettendosi in ascolto delle tante idee e proposte che nascono dal territorio e stimolando e valorizzando le competenze, la capacità propositiva ed organizzativa dei tanti attori che vivono o amano Livorno e che possono contribuire a ‘raccontare’ la storia della città e delle sue tradizioni. L’idea dell’Amministrazione comunale è dunque quella di costruire e promuovere eventi collaterali alla Mostra (che si terrà presso il Museo della città), con un ‘cartellone’ integrato di iniziative e ‘pacchetti turistici’ che sia all’altezza di questa occasione e che consenta -finalmente- alla città di Livorno di giocare un ruolo di protagonista nel panorama delle destinazioni turistico-culturali di pregio.

Il Comune chiama dunque  a raccolta tutti gli enti, le associazioni, i soggetti che vogliano cogliere questa sfida.

L’obiettivo comune, in questa occasione, deve essere quello di rappresentare al meglio l’identità della città in tutte le sue principali componenti storico-artistico-culturali ed in tutte le possibili declinazioni di qualità dell’offerta turistica (itinerari, visite guidate, mostre, rappresentazioni, spettacoli, degustazioni della tradizione enogastronomica cittadina).

Le singole proposte – che potranno essere descritte compilando un’apposita “Scheda Evento Mostra Modigliani” (scaricabile dalla homepage della rete civica www.comune.livorno sotto la voce “segnalazioni”)  saranno censite e valutate dall’Amministrazione Comunale secondo due categorie:

  1. a) iniziative storico/artistiche/culturali e/o di tradizione inerenti l’evento;
  2. b) iniziative nel settore enogastronomico. In questo ambito, potranno essere avanzate proposte di menù dedicati, da proporre durante tutto il periodo della mostra e legate alla tradizione e alla storia della cucina livornese ed ebraica.

Le schede  dovranno essere completate in ogni parte e inviate solo a mezzo mail a: eventi.modigliani@comune.livorno.it 

Dopo la presentazione, le proposte che verranno valutate positivamente dall’Amministrazione, potranno entrare a far parte del ‘cartellone’ delle iniziative collaterali e saranno oggetto di promozione sul sito comunale dedicato alla Mostra e attraverso i canali social ad esso collegati.

Per eventi che non comportino l’avvio di iter amministrativi (rilascio di autorizzazioni, concessioni di suolo pubblico ecc.) si procederà alla immediata promozione nella sezione “eventi collaterali” del sito dedicato alla Mostra Modigliani.

Per le altre iniziative, viste le esigenze organizzative di garantire adeguata programmazione e informazione sugli eventi, occorrerà invece rispettare le scadenze di presentazione fissate nel seguente calendario:

– entro venerdì 18/10 per le iniziative da avviare a partire dal mese di novembre;

– entro giovedì 31/10 per le iniziative che si potranno svolgere in dicembre;

– entro venerdì 29/11  per le iniziative che si potranno svolgere nei mesi di gennaio/febbraio 2020.

L’organizzazione degli eventi ammessi sarà a totale cura e carico del soggetto proponente.

 

Per ulteriori info: Ufficio Turismo e Grandi Eventi in via Pollastrini, 5 (II piano); tel 0586/820.454 – 210   -285 – 169   eventi.modigliani@comune.livorno.it

 

Lascia un commento