MILANO FASHION WEEK / 1. Le novità per l’autunno-inverno 2018/2019. Pierluigi Fucci disegna il nuovo stile Cruciani

Moda e Artigianato

Cominciata a Milano la settimana della moda che presenta in passerella e negli showroom la moda femminile, e in alcuni casi anche maschile, per l’autunno-inverno 2018/2019. Nel giorno di apertura della Fashion Week milanese, Cruciani ha così presentato la collezione disegnata dal nuovo direttore creativo Pierluigi Fucci che ha portato importanti novità nelle proposte della maison.  CRUCIANI_abito_viscosa_elementi_a_goccia_e_frange

Una collezione innovativa, caratterizzata da due punti di forza: versatilità dei capi e corrispondenza stilistica tra uomo e donna (già notata durante Pitti Uomo di gennaio 2018), dove il confine dei due generi diviene sfumato, per ottenere un look coordinabile adatto ad ogni occasione.

I capi Cruciani di maglieria, prodotti con filati preziosi come il cashmere, lana e cashmere e seta, da sempre punta di diamante del brand, hanno volumi over e morbidi, e sono declinati in un’ ampia palette di colori: tonalità come il lime, il copiativo, l’acqua, il corallo ed il ghiaccio vengono esaltate dall’accostamento del nero. Appare evidente la grande passione per l’arte moderna di Pierluigi Fucci: l’ispirazione alle opere dell’artista olandese Jan Van Der Ploeg trova espressione nelle schacchiere multicolor declinate su capi di maglieria asimmetrici e nei famosi elementi “a goccia” stampati su foulard e camicie in pura seta e ricamati a filo su gonne e vestiti, ulteriormente impreziositi da frange nere in viscosa ispirati agli scialli delle donne andaluse. Cruciani propone in questa collezione AI 18/19 un total look contemporaneo: abiti asimmetrici e sensuali in crêpe di viscosa pesante, gonne e tuniche in macramè doppiato in organza di pura seta. Gonne a ruota e trench di lana principe di Galles completano la collezione donando un tocco vagamente anni ’60.

Lascia un commento