Middle East Now a Firenze, ecco il programma (al cinema La Compagnia, via Cavour) della terza giornata del festival

Cinema & TV, Firenze

Per la terza giornata del Middle Est Now a Firenze, festival di cinema arte e cultura mediorentale, il sempre ricco programma prevede per il Focus Music for Films due film egiziani presentati in collegamento dal compositore Omar Fadel: alle 18.00 di giovedì 8 ottobre 2020 IN SEARCH OF OIL AND SAND di Wael Omar e Philippe Dib. La finzione incontra la realtà in questo premiato documentario: i membri della famiglia reale egiziana girano un film su se stessi poche settimane prima del colpo di stato che li avrebbe estromessi dal potere. Alle 21.30 YOMMEDINE di Abu Bakr Shawky, lungometraggio in concorso a Cannes, vincitore del François Chalais Prize. E’ il racconto di Beshay che dopo la scomparsa della moglie, decide di partire alla ricerca delle sue origini. Un viaggio iniziatico, un road movie nell’Egitto profondo, che con tono leggero ci parla di miseria, tabù religiosi ed esclusione.


Elephant Bird-Amir_Masoud_soheili_2019

La giornata di proiezioni inizia alle ore 15.30 con ELEPHANT BIRD di Amir Masoud Soheili
un corto sul viaggio di un mini-bus verso Kabul attraverso le montagne e sulle sue traversie per aggirare i blocchi dei ribelli.

A seguire il film 143 RUE DU DESERT di Hassen Ferhani, la storia di Malika che nella sua locanda nel deserto algerino, per una sigaretta o un caffè, accoglie camionisti, vagabondi e sogni…

Alle 18.00 COAST l’anteprima internazionale del film turco di Özkan Bal. Il protagonista Hasan è un rifugiato siriano. Durante la guerra nel suo paese ha perso famiglia e casa. Tutto quello che ha sono dei soldi, pochi vestiti e una carta d’identità di cui non sa cosa farsene. Sulla spiaggia su cui è sbarcato, la vita continua come al solito e nessuno ha notato la presenza anomala di Hasan.


COAST_Özkan Bal_Turchia_2019

Secondo appuntamento con il punto IL PUNTO DELLE 19:30. Al Cinema La Compagnia, con ingresso gratuito, la giornalista RAI Azzurra Meringolo presenta il suo ultimo libro Fuga dall’Egitto. Inchiesta sulla diaspora del dopo-golpe e ci racconta storie di fuga forzata dall’Egitto contemporaneo del Generale-Presidente. Con lei, Gianni Del Panta, autore de L’Egitto fra rivoluzione e controrivoluzione.

Alle 21.00 per il Focus Whispered Voices il corto HAJWALAH di Rana Jarbou –
in cui si esplora la città di Riyadh attraverso gli occhi del giovane Rakan, appassionato della pratica illegale del tafheet – guidare auto rubate – molto comune in Arabia Saudita. Parallelamente mostra la città dalla lente d’osservazione di una donna, la regista stessa, e fornisce una nuova prospettiva sulla crescita rapida della metropoli nel deserto, e sulle interazioni sociali altamente regolamentate.

Middle East Now è organizzato dall’associazione culturale Map of Creation, con la direzione artistica di Lisa Chiari e Roberto Ruta, il contributo di Regione Toscana nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema, Comune di Firenze, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Gruppo Why the Best Hotels Firenze, Fondazione Niels Stensen, con il supporto di MAD Murate Art District, MyMovies, Ponte 33, Murmuris Teatro, Azalai Travel Design, in partnership con Meltin’Concept, e altre istituzioni e partner locali e internazionali.

 

programma completo su: https://middleastnow.it/

Giovedì 8 ottobre 2020
Cinema La Compagnia – Via Cavour, 50r
 

Per assicurarsi il posto in sala si possono acquistare I biglietti online:
https://cinemalacompagnia.ticka.it

Per vedere i film del festival in streaming online sulla sala virtuale Più Compagnia in collaborazione con MyMovies:

https://www.mymovies.it/ondemand/middleast

 

Lascia un commento