500

Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna: “Il Cinquecento a Firenze” in una straordinaria mostra a Palazzo Strozzi (dal 21 settembre)

Arte

Dal 21 settembre 2017 al 21 gennaio 2018 Palazzo Strozzi (www.palazzostrozzi.org/) ospita “Il Cinquecento a Firenze. Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna”, una mostra straordinaria dedicata – come si legge nella scheda sul sito di Palazzo Strozzi (nella foto l’immagine simbolo dell’esposizione) – all’arte del Cinquecento a Firenze che metterà in dialogo oltre settanta opere di artisti come Michelangelo, Bronzino, Giorgio Vasari, Rosso Fiorentino, Pontormo, Santi di Tito, Giambologna, Bartolomeo Ammannati.

“Ultimo atto d’una trilogia di mostre di Palazzo Strozzi a cura di Carlo Falciani e Antonio Natali, iniziata con Bronzino nel 2010 e Pontormo e Rosso Fiorentino nel 2014, la rassegna celebra una eccezionale epoca culturale e di estro intellettuale, segnata dalla Controriforma del Concilio di Trento e dalla figura di Francesco I de’ Medici, uno dei più geniali rappresentanti del mecenatismo di corte in Europa. La mostra si pone inoltre – spiega la scheda – come una straordinaria occasione per la creazione di collaborazioni con musei e istituzioni del territorio e a livello internazionale, con un’importante campagna di restauri condotta in occasione dell’esposizione”.

Lascia un commento