METEO. Vento forte, mareggiate e pioggia: diversi danni lungo la costa. A Fiumetto (Marina di Pietrasanta) caduti due alberi, a Livorno chiuso un tratto di lungomare

Focus, Livorno, Versilia

Vento forte, mareggiate e pioggia. Sia in Versilia che lungo la costa livornese sono stati segnalati danni.

A Marina di Pietrasanta le forti raffiche di vento hanno raggiunto punte fino a 68 km/h unite alla pioggia incessante (66 mm in 24 ore). Ed  hanno provocato la caduta di due alberi in via Setteponti e via Nizza a Fiumetto. Al momento della caduta nessun mezzo era fortunatamente in transito. Nella caduta i due alberi hanno invaso la carreggiata e danneggiato i cavi della linea telefonica. Una delle due piante, un platano, è stramazzata sulla recinzione di un’abitazione dove al momento non era presente nessuno. Prontamente interdetta dalla Polizia Municipale la circolazione per consentire le operazioni di rimozione dei due alberi che provengono da terreni privati. Sul posto è arrivato il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti per seguire gli interventi coordinati dagli uffici comunali e dalla Protezione Civile che stanno continuamente monitorando la situazione. Si registrano anche alcuni piccoli smottamenti sulle strade collinari che non hanno però reso necessaria la chiusura della circolazione. L’amministrazione comunale di Pietrasanta ha invitato i cittadini alla massima prudenza. (Nella foto sopra il titolo: uno degli alberi caduti a Fiumetto e il sindaco durante il sopralluogo).

Anche a Livorno sono stati segnalati danni sul lungomare, battuto dal vento di libeccio che ha avuto punte superiori a 100 chilometri orari. Il lungomare, ovvero il viale Italia, è stato chiuso nel tratto compreso tra via Forte dei Cavalleggeri e via S, Jacopo in Acquaviva. Le onde hanno trasportati detriti sul marciapiede e sulla carreggiata. Danneggiate anche alcune spallette nella zona della Rotonda di Ardenza.

Lascia un commento