villatrossi

“Matti per l’opera”, a Villa Trossi una serata sotto le stelle dedicata al belcanto

Livorno

Domenica 16 luglio 2017 alle ore 21. 30, arriva a Villa Trossi anche il momento per gli appassionati del belcanto. “Matti per l’opera” è un concerto lirico-vocale che fa ascoltare le arie più belle e più note del repertorio operistico e propone sia voci nuove che cantanti molto conosciuti. Accanto alla esperienza ed allo stile di Laura Brioli, di Davide Ruberti e Michele Pierleoni, Estate a Villa Trossi presentata due voci giovani e molto promettenti, quella del soprano livornese Maria Salvini e quella del tenore romano Valerio Borgioni.Fulvio-Venturi-2 Per l’occasione il direttore artistico Fulvio Venturi (nella foto a destra), che presenterà la serata, ha preparato un programma che va dal Barocco all’opera del Novecento, con tanto Verdi, Donizetti, Bellini, Gounod, Rossini, Mozart, con brani tratti dall’Italiana in Algeri e dal Barbiere di Siviglia, dalla Sonnambula e da Lucia di Lammermoor, da Luisa Miller a Ernani, da Faust e Werther, da Don Giovanni ad Adriana Lecouvreur. Accompagna la serata la pianista Angela Panieri.
Ingresso euro 12, prenotazioni al numero 3393422139

MATTI PER L’OPERA

Davide Ruberti, basso Michele Pierleoni, baritono Valerio Borgioni, tenore Laura Brioli mezzosoprano Maria Salvini, soprano Angela Panieri pianoforte

Salvini-1
Maria Salvini, soprano

V. Bellini, La Sonnambula, “Vi ravviso, o luoghi ameni”, Davide Ruberti
W. A. Mozart, Le nozze di Figaro, “Hai già vinta la causa”, Michele Pierleoni
G. Donizetti, L’Elisir d’Amore, Una furtiva lacrima, Valerio Borgioni
A. Vivaldi, Il Giustino, “Vedrò con mio diletto”, Laura Brioli
Ch. Gounod, Roméo et Juliette, “Je veux vivre”, Maria Salvini
G. Verdi, Ernani, “Infelice! E tuo credevi”, Davide Ruberti
G. Donizetti, La Favorita, “Giardini dell’Alcazar”, Michele Pierleoni
C. Gounod, Faust, “Salut, demeure chaste et pure”, Valerio Borgioni

W. A. Mozart, Don Giovanni, “Là ci darem la mano”, Maria Salvini, Davide Rubert

Angela Panieri, pianoforte
Angela Panieri, pianoforte

J. Massenet, Werther, “Les Lettres”, Laura Brioli
G. Verdi, Luisa Miller, “Quando le sere al placido”, Valerio Borgioni
G. Rossini, L’Italiana in Algeri, “Aria di Taddeo”, Michele Pierleoni
G. Rossini, Il Barbiere di Siviglia, “Una voce poco fa”, Maria Salvini
G. Rossini, Il Barbiere di Siviglia, “La Calunnia”, Davide Ruberti
F. Cilea, Adriana Lecouvreur, “Acerba voluttà”, Laura Brioli
G. Donizetti, Lucia di Lammermoor, “Lucia, perdona”, Valerio Borgioni, Maria Salvini

Lascia un commento