Massa Marittima e “Aspettando lirica in piazza”. Il 17 luglio al Cassero Senese tre tenori e un pianoforte per una serata di musica napoletana

Grosseto, Musica

Massa Marittima nel post emergenza Covid non rinuncia alla sua manifestazione più importante, Lirica in Piazza che come è tradizione si doveva svolgere il 3, 4 e 5 agosto con la messa in scena di tre grandi opere liriche in Piazza Garibaldi.

Il Comune e l’impresa di Roma che organizza la rassegna, Europa Musica di Renzo Renzi, dopo aver constatato l’impossibilità di mettere in scena le opere nel rispetto delle norme di sicurezza a causa della particolarità del luogo dove si tengono gli spettacoli, ha deciso di riorganizzare la rassegna. Questo per non lasciare un vuoto nell’offerta culturale estiva di Massa Marittima e non rinunciare ad una manifestazione ormai consolidata nel panorama regionale e nazionale.

E’ stato quindi deciso di proporre un cartellone con quattro eventi di grande richiamo tra luglio e agosto, con il titolo “Aspettando Lirica in Piazza”, spettacoli di più piccole dimensioni e quindi con una gestione di pubblico e artisti in piena sicurezza in quattro diversi luoghi simbolo della città.

Il primo concerto si svolgerà venerdì 17 luglio alle ore 21.30 nello scenario suggestivo del Cassero Senese dove il gruppo “Tre tenori e un pianoforte”, composto dalle tre voci Antonio De Asmundis, Nicola Nicoloso e Cristian Pietrosanti e dal pianista Nicola Franco, canteranno la magia dei grandi classici della storia della musica napoletana ispirandosi al leggendario spettacolo “I tre tenori” di Pavarotti, Plácido Domingo e José Carreras. Durante il concerto risuoneranno nell’aria le magiche note delle indimenticabili canzoni popolari Napoletane e delle arie d’opera Italiane più famose. Funiculì Funiculà, Era de maggio, O sole mio, O surdato ‘nnamurato, Te vojo bene assaje, Reginella, e tanti altri brani.

La secolare tradizione Napoletana e la grande opera italiana daranno vita a un connubio sublime in uno dei luoghi di maggiore fascino di Massa Marittima al cospetto delle imponenti fortificazioni medievali.

Il prossimo appuntamento giovedì  23 luglio nel Giardino Norma Parenti con un doppio concerto eseguito dai violinisti solisti Corrado Stocchi ed Eugenio Falanga con l’Orchestra da Camera Francesco Durante. Alle ore 19 “Le quattro stagioni di Vivaldi” e alle ore 21.30 risuoneranno le note del Concerto in Re Minore per due violini e orchestra d’archi di Johann Sebastian Bach. I biglietti, costo 10 euro, potranno essere acquistati in prevendita presso il Museo di San Pietro all’Orto, Corso Diaz 36, tel: 0566906525. Per chi invece avesse già acquistato i biglietti per le opere in programma può controllare la pagina https://www.ticketone.it/campaign/annulli-posticipi/  dove a breve sarà inserito anche l’evento Lirica in Piazza con tutte le istruzioni del caso.  Info e programma: www.liricainpiazza.it o nella pagina Facebook della rassegna.

Lascia un commento