Marco, il Mediterraneo, il Medioevo: il 7 giugno si inaugura il Pisa Scotto Festival con un incontro dedicato alla figura dello storico e medievalista professor Tangheroni. Un evento con Franco Cardini

Lunedì 7 giugno 2021 (ore 18.00) il “Pisa Scotto Festival” apre i battenti con un incontro dedicato alla figura di Marco Tangheroni, storico e medievista scomparso nel 2004, dal titolo: “MMM. Marco, il Mediterraneo, il Medioevo”. A ricordarne studi e opere dello studioso pisano sarà Franco Cardini, storico, saggista e professore emerito di Storia medievale, a partire dalla nuova edizione del libro di Tangheroni “Commercio e navigazione nel Medioevo”, pubblicata nella collana “Medioevo” del Corriere della Sera. Tra gli interventi anche quello di Martina Tonfoni, curatrice della collana per il quotidiano milanese. L’ingresso al Giardino Scotto è gratuito ma è necessaria la prenotazione obbligatoria, entro le ore 19.00 del giorno precedente tramite il Teatro Verdi. (Info e prenotazioni https://www.teatrodipisa.pi.it/scotto-festival/909-mmm-marco-il-mediterraneo-il-medioevo/event_details)

L’incontro permetterà una riflessione sull’opera di Tangheroni, che ha messo al centro delle sue opere e dei suoi studi il Medioevo e il mare, in particolare il Mediterraneo, e che risulta fondamentale nell’epoca odierna, in un mondo globalizzato ma allo stesso tempo fratturato da scontri di civiltà. Il libro “Commercio e Navigazione nel Medioevo” illustra come in passato l’interscambio e la collaborazione tra diversi ambiti culturali e geografici fosse la norma più che l’eccezione e mostra come un altro approccio alle sfide della nostra epoca sia non solo possibile ma desiderabile. A moderare l’incontro sarà la giornalista Francesca Petrucci, mentre le letture di alcuni passi del testo saranno affidate all’attore Paolo Giommarelli. Ad accompagnare la serata con il suo violino il musicista Emanuele Parrini.

Sempre lunedì 7 al Giardino Scotto (area giochi, ore 17.30) si terrà il primo appuntamento di “Bambini allo Scotto”, con “La bici delle storie”, piccola animazione di lettura e drammatizzazione condotta da Daniela Bertini, soprannominata la “Mary Poppins in bicicletta” e diventata la narrastorie per bambini più famosa d’Italia. (Info e prenotazioni https://www.teatrodipisa.pi.it/scotto-festival/908-la-bici-delle-storie/event_details)

  • “Pisa Scotto Festival” è una rassegna di eventi dal vivo che si svolge a Pisa al Giardino Scotto dal lunedì 7 a domenica 27 giugno. Il Festival è voluto dal Comune di Pisa tramite la Fondazione Teatro di Pisa, direttore artistico Massimiliano Simoni. Tra i principali ospiti Gene Gnocchi (8 giugno), Alessandro Sallusti e Luca Palamara (12 giugno), Alessio Boni (14 giugno), Paolo Conticini (21 giugno), Walter Veltroni (22 giugno), Marcello Veneziani (24 giugno).

Durante gli incontri letterari ci sarà uno spazio librario a cura della Libreria Civico 14. Le serate saranno riprese e trasmesse a cura di 50 Canale a partire dal lunedì 14 giugno ogni lunedì, venerdì e domenica, alle ore 21. Media partner del Festival il portale della cultura toscana Toscanalibri.it e Sestaporta.news.

Gli eventi sono aperti a tutti e l’ingresso è gratuito. A causa delle restrizioni dettate dal protocollo relativo alle norme anti COVID 19 i posti sono numerati e limitati ed è obbligatorio prenotare entro il giorno precedente all’evento cui si desidera partecipare sul sito del teatro Verdi: www.teatrodipisa.pi.it È possibile prenotare anche più eventi del calendario, con un massimo di cinque posti disponibili per ogni persona che si registra.

 

Lascia un commento