Maratona al Premio Ciampi 2017: libri, premiazioni e il concerto finale con canzoni nella lingua degli artisti

Dischi & Live

Quattordici artisti e band sul palco, quattro libri da presentare, la premiazione dei vincitori del Concorso nazionale per il 2017 e la consegna, da parte del Comune di Livorno del premio “La Canaviglia 2017” a Gianfranco Reverberi, musicista e compositore, ma soprattutto amico di Piero Ciampi e co-autore di parte della sua produzione. La maratona finale della 23° edizione Premio Piero Ciampi – Città di Livorno, come da tradizione, si concentra tutta al Teatro Goldoni e comincerà dalle ore 18 di sabato 18 novembre 2017.

“Piero lo straniero”, questo il titolo scelto quest’anno dagli organizzatori, porterà a compimento la rappresentazione dell’opera ciampiana da parte di artisti stranieri, nella loro lingua madre. Un’operazione mai fatta prima, che si concretizza e offre al pubblico grazie al contributo di una comunità di artisti stranieri che in numero sempre crescente si stanno avvicinando all’opera di Piero Ciampi, rimanendone affascinati.
Il concertone finale si svolgerà al Teatro La Goldonetta (ore 20.45, ingresso a 10 euro, nella foto) e sarà presentata dal giornalista Paolo Pasi. Tutti coloro che saliranno sul palco eseguiranno, oltre al proprio repertorio, le canzoni di Piero nella propria lingua di origine, accompagnati da artisti o gruppi italiani.

Ecco il cast della serata: l’americano Jono Manson, già vincitore nel 2003 di un premio speciale tornerà a Livorno proponendo assieme ai Gang una sua versione de “Il Vino”; lo spagnolo Pez Mago interpreterà “Fino all’ultimo minuto”; la francese June Caravel eseguirà “Tu no” accompagnata da Francesco Bottai, che presenterà il proprio album di debutto “Vite semiserie”. E ancora: dal Belgio i Mauvais presenteranno una propria, sorprendente, versione di “Sobborghi”; l’italo scozzese Emma Morton proporrà “Sporca estate” assieme a Tommaso Novi, che, a sua volta, presenterà il suo album “Se mi copri rollo al volo”; l’italo olandese Dimitri Tenedle, assieme ai Piccoli Animali Senza Espressione presenterà “Ha tutte le carte in regola” e, infine, l’italo greca Marina Mulopulos proprorrà una particolarissima versione de “L’amore è tutto qui” assieme ad Alessandra Falca, che presenterà il proprio album di debutto.

Ovviamente nella serata si esibiranno i vincitori del concorso nazionale: i Sonambula per i migliori brani inediti, e Il ritorno di Carla per la migliore cover. Il concertone sarà preceduto (ore 18, Sala Mascagni Teatro Goldoni) dalla presentazione dei libri “La testa nel secchio” di Gianfranco Reverberi, “La canzone dell’immortale” di Paolo Pasi, “Mont Blanc” di Fabio Viscogliosi e “Le radici del glicine” di Massimo Pirrotta. Ci sarà inoltre la premiazione dei vincitori del concorso e, soprattutto, la consegna, da parte del Comune di Livorno del premio La Canaviglia 2017 a Gianfranco Reverberi.

Il Premio Piero Ciampi è promosso dall’Associazione Premio Ciampi, con il contributo di: Comune di Livorno, Regione Toscana, Fondazione Livorno, Fondazione Teatro Goldoni e Arci Livorno, nonché in collaborazione con: Edizioni Valigie Rosse, Cooperativa Sociale Brikke Brakke, Nuovo Teatro delle Commedie, Associazione Culturale The Cage, Associazione Culturale AEROC, Circolo La Deriva Musiclub, Studio di Architettura 70m2, Alle Vettovaglie – Mercato di Livorno, Ex Cinema Aurora, Galleria Peccolo, Associazione Rossograbau, Ass. lavoratori comunali “La bottega del Caffè”.

 

Lascia un commento