Vada_pizza_Festival_immagine

MangiainGiro 2018: a Vada l’ultima tappa. E sarà l’apoteosi della pizza, tra food e cultura

In cantina e in cucina, Livorno

Piace praticamente a tutti, in Italia e nel resto del mondo. Cosa c’è di più buono della pizza? si chiedono gli appassionati. E a livello mondiale la pizza è probabilmente il piatto Made in Italy più famoso. Così proprio alla pizza rende omaggio il festival che si svolge a Vada in piazza Garibaldi da venerdì 27 a domenica 29 luglio 2018, ultima tappa della rassegna enogastronomica “MangiainGiro” 2018, promossa dal Comune di Rosignano Marittimo.

mangiaingiro

Il Vada Pizza Festival, organizzato in collaborazione con la Pro Loco di Vada, si svolge in piena estate, in presenza del numero più alto di turisti, e a Vada, dove la cultura della pizza ha sempre avuto successo, come testimoniano oltre quindici pizzerie che offrono un’alta qualità e una grande varietà del prodotto tipico nostrano. La pizza infatti non è solo un cibo gustoso, ma una forma di cultura, un tricolore nel piatto che è simbolo della tavola italiana e racconto dell’identità nazionale nel mondo.

Il festival propone ogni varietà di pizze preparate dagli artigiani locali, approfondimenti culturali e la possibilità di assaggiare la pizza secondo vari metodi di cottura, lievitazione ed impasto indotti dalla cultura napoletana, cui si deve l’origine del piatto che conosciamo. Per questo la manifestazione si avvale della prestigiosa collaborazione dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani – che opera in Italia e in Europa per consolidare l’originalità del prodotto – ha come media partner Scatti di Gusto, uno dei principali web magazine italiani sul cibo, e come sponsor tecnici Forni Moretti (che mette a disposizione 4 forni Neapolis), Farine Caputo (per la materia prima) e Latteria Sorrentina (che fornisce circa 300 chili di mozzarella fiordilatte). Nel weekend sono all’opera in piazza Garibaldi i maestri napoletani, che sfornano pizze tipiche in stile e a “portafoglio”, mentre i pizzaioli locali si esibiscono negli show cooking per il pubblico, alla presenza di grandi maestri.

L’inaugurazione è venerdì 27 luglio alle ore 19, con la presentazione delle specialità preparate dai pizzaioli di Vada alla giuria composta da giovanissimi atleti dello sport del territorio, con giornalisti e blogger di settore. Sabato 28 invece i maestri napoletani sottopongono alla giuria le loro pizze. Domenica 29 Vada lancia la pizza dell’estate 2018, un’edizione speciale frutto della collaborazione tra i pizzaioli vadesi, che rappresenterà la località turistica ed entrerà nel menù di tutte le pizzerie del posto. Per l’occasione ospite d’onore è il pizzaiolo Giovanni Santarpia (selezione Gambero Rosso 2018), che propone al pubblico la sua idea di piazza.

Ogni giorno vengono inoltre organizzate master classes per professionisti condotte da Antonio Polzella, pizzaiolo di fama internazionale e ospite consueto del convegno annuale sul cibo “Identità Golose” a Milano e laboratori per bambini e per adulti presso “Il Cavalluccio Marino” e “Il  Lido”. “Nell’anno in cui la pizza è diventata patrimonio dell’Unesco, Vada si mette in gioco onorando con questo festival la qualità della sua agricoltura, le farine, i pomodori e la mozzarella per il piatto simbolo del made in Italy  e delle sere estive in riva al mare – afferma l’assessora al turismo e commercio Licia Montagnani – con questo evento conclusivo “Mangiaingiro” 2018 ha dimostrato ancora una volta la potenza attrattiva dell’enogastronomia, che si conferma uno dei filoni più importanti del turismo. Puntare ad eventi sempre più specializzati è infatti prioritario in momenti in cui la forte competitività di altre località italiane e straniere sprona le offerte locali ad una progettualità attenta e mirata. Grazie a Pro Loco Vada che, come sempre, si rende disponibile per offrire a Vada nuove occasioni di intrattenimento e promozione”. 

Lascia un commento