6fea100ace

Manager del paesaggio agrario: un progetto italiano per formare nuove professionalità per rispondere ai problemi che vanno dalla sicurezza alimentare al global warming. Presentazione a Firenze

Firenze, In cantina e in cucina

Tavola rotonda e presentazione del master “Agricultural Heritage Systems” del programma GIAHS, il progetto per la tutela e promozione del paesaggio agricolo con Università di Firenze, FAO, Ministero e Regione Toscana lunedì 14 gennaio 2019  a Palazzo Strozzi Sacrati della Regione Toscana (piazza Duomo).

Saranno presenti il presidente della Regione Enrico Rossi, Alessandra Pesce sottosegretario al Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Stefano Pisotti della direzione generale per la cooperazione allo sviluppo del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Yoshihide Endo coordinatore del programma FAO GIAHS, Marco Focacci dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo di Firenze, Mauro Agnoletti presidente del comitato scientifico e coordinatore del progetto GIAHS. Saranno presenti, inoltre, i 25 studenti selezionati a partecipare al master.

Durante l’incontro-conferenza sarà presentato il progetto dell’Italia sui sistemi agricoli del patrimonio mondiale e del primo corso internazionale di alta formazione in Agricultural Heritage Systems. Per il quale, come accennato, sono stati selezionati 25 studenti per partecipare al master che formerà i “manager del paesaggio agrario”, capaci di rispondere in maniera sostenibile alle criticità del presente e del futuro, dalla sicurezza alimentare al Global warming, dai problemi di sviluppo dei paesi del sud del mondo fino al rischio idrogeologico, con una visione che integra economia, società, ambiente e cultura (sopra il titolo, foto da FAO).

Lascia un commento