Magnetic Festival all’Elba: Verdi, Mascagni e coro. Salta il concerto di Kennedy sostituito con “Il Barbiere di Siviglia”

Musica

Doppio appuntamento “verdiano” per il Magnetic Festival, il festival promosso dall’Associazione Maggyart che porta la musica classica in luoghi non convenzionali dell’Isola d’Elba: domenica 16 luglio 2017 alle 22 in Piazza Matteotti a Capoliveri si esibirà il Coro dell’Opera di Parma (ingresso gratuito) con arie da opere di Verdi e Mascagni, mentre lunedì 17 luglio alle 21.30 il festival tornerà nella Miniera del Ginevro per una grande opera, “La Traviata” di Giuseppe Verdi, con l’Orchestra Sinfonica delle Terre Verdiane. I Matinée gratuiti in Piazza Matteotti la mattina a partire dalle ore 10 proseguono e si terranno anche  domenica 16 e lunedì 17 luglio.CORO dell’ OPERA DI PARMA

Domenica 16 luglio, ore 22 – La musica dell’Ottocento in Piazza Matteotti
Sarà un repertorio che comprende le principali opere di Giuseppe Verdi e di Pietro Mascagni, quello proposto dal Coro dell’Opera di Parma a Capoliveri .
Il programma della serata:
GiuseppeVerdi

– da “Nabucco”: Gli Arredi Festivi
– da “I Lombardi alla Prima Crociata”: O Signore dal Tetto Natio
 – da “I Vespri Siciliani”: Mercé Dilette Amiche
– da “Il Trovatore”: Vedi le Fosche!
 – da “La Forza del Destino”: La Vergine degli Angeli
Pietro Mascagni

– da “Cavalleria Rusticana”: Gli Aranci Olezzano
– da “Cavalleria Rusticana”: Regina Coeli – Inneggiam
Giuseppe Verdi

– da “Macbeth”: Patria Oppressa
– da “Macbeth”: Inno di Vittoria
– da “La Traviata”: Zingarelle e Mattadori
– da “Nabucco”: Va’ Pensiero (coro)
– da “La Traviata”: Brindisi (soprano e tenore solisti e coro)

Lunedì 17 luglio, ore 21.30 – “La Traviata” alla Miniera del Ginevro dove risuoneranno le note del dramma lirico “La Traviata” di Giuseppe Verdi, con l’Orchestra Sinfonica delle Terre Verdiane diretta da Stefano Giaroli, il Coro dell’Opera di Parma, il soprano Scilla Cristiano nel ruolo di Violetta e il tenore Marco Ciaponi nel ruolo di Alfredo (biglietti a partire da euro 21,50).

ANNULLATO IL CONCERTO DI NIGEL KENNEDY. Magnetic Festival è spiacente di comunicare che il concerto di Nigel Kennedy previsto per giovedì 20 luglio 2017 alla Miniera del Ginevro di Capoliveri è stato annullato per motivi organizzativi. In sostituzione l’organizzazione propone l’opera “Il Barbiere di Siviglia”, melodramma buffo di Gioachino Rossini, eseguito dall’Orchestra Cantieri d’Arte diretti da Stefano Giaroli. Interpreti i solisti del Coro dell’Opera di Parma diretto dal M.° Emiliano Esposito: Giulio Boschetti (Figaro), Hiroko Morita (Rosina) Blagoj Nakoski (Conte di Almaviva), Luca Gallo (Don Basilio), Fulvio Massa (Don Bartolo), Romano Parmigiani (Fiorello) e Francesca Indino (Berta). Regia di Pierluigi Cassano.
Per coloro che già hanno acquistato i biglietti per Nigel Kennedy, Magnetic Festival propone due diverse soluzioni:
– Rimborso totale del biglietto
– Possibilità di utilizzare il biglietto per uno a scelta degli altri eventi in programma presso la Miniera del Ginevro.
Per informazioni:
Maggyart Associazione Culturale Artistica
Tel.  377 2628955 maggyart@hotmail.com www.maggyart.it
Pagina Facebook: Maggyart Capoliveri

Il ciclo dei Matinée musicali gratuiti. Per tutta la durata del Magnetic Festival ogni mattina fino al 24 luglio, a partire dalle ore 10, in Piazza Matteotti a Capoliveri si terrà un ciclo di “Matinée” musicali gratuiti, concerti che faranno da preludio artistico e aiuteranno a vivere ancora più intensamente gli appuntamenti serali. Domenica 16 luglio sarà il turno di Susanna Di Scala al violino e Andrea Tobia al piano su musiche di Veracini, Verdi, Mascagni, Debussy e Puccini. Infine, lunedì 17 luglio, i solisti del Coro dell’Opera di Parma Francesca Indino e Giovanni Maria Palmia, accompagnati al pianoforte da Stefano Giaroli, si esibiranno su musiche di Verdi, Puccini e Rossini.

 

Lascia un commento