L’uomo, la bestia e la virtù: Luigi Pirandello va in scena (domenica 18 febbraio nel pomeriggio) a Casciana Terme

Pisa, Teatro e Danza

Un omaggio al teatro di Luigi Pirandello, nella rassegna “Teatro Liquido” di Guascone. Domenica 18 febbraio 2018 alle 18 al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme, in Via Regina Margherita, 11, va in scena lo spettacolo “L’uomo la bestia e la virtù”. Per la regia di Manfredi Rutelli. Con gli attori, Alessandro Waldergan, Gianni Poliziani, Giulia Canali, Matteo Bartoli, Roberta Bedogni e Angelo Cagnazzo. Una produzione Teatro di San Prospero.

L’uomo, la bestia e la virtù è una commedia – apologo derivata dalla novella “Richiamo all’obbligo”. La trama è una feroce satira nei confronti di quella parte di società che ostenta onestà nei confronti delle norme comuni solo in apparenza, ma in realtà trasgredisce le regole. Al suo interno si alternano momenti di grande comincità e di autentica poesia. Lo spettacolo, operando una serie di tagli e riduzioni pensati per rendere più agile al pubblico la fruizione del testo, si vuole concentrare soprattutto sul gioco teatrale che scaturisce dal triangolo adulterino delle tre maschere morali, riassunte pienamente nel titolo dell’opera.

Informazioni 328 0625881 e 3203667354, info@guasconeteatro.it, www.guasconeteatro.it. Biglietti: 10 euro intero – 8 euro ridotto.

La data è all’interno della quarta stagione (edizione 2017/2018) del “Teatro Liquido” di Guascone Teatro, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi. Occasione allegra per star bene, essere attraversati da bei pensieri e migliorarsi la vita. Direzione artistica di Andrea Kaemmerle.

Lascia un commento