La lunga stagione dell’ORT (da giugno a settembre 2017) fra antiche ville e piccoli borghi. Il programma

Grosseto, Musica

Si apre con il mese di giugno 2017 la Stagione Estiva dei concerti dell’ORT. La formazione toscana si farà protagonista, fino a settembre 2017, dei festival e delle rassegne che ogni anno si animano in numerosi scenari toscani, tra ville, giardini, chiese, piazze, piccoli e grandi borghi antichi con alcune novità: il debutto all’Amiata Piano Festival e il ritorno all’Estate Fiesolana.

Apre il mese di giugno il concerto al Duomo di Firenze durante la liturgia mattutina del 4 giugno, con Michele Manganelli sul podio. Il direttore senese, oltre alle attività di compositore, organista e direttore, per le quali ha al suo attivo oltre quattrocento concerti in Italia e all’estero, si dedica anche allo studio della Musica Sacra antica. E proprio in questa occasione condurrà l’Orchestra della Toscana assieme al Coro della Cattedrale di Santa Maria del Fiore nella Messa in onore di Santa Cecilia del cardinale nonché compositore Domenico Bartolucci, scomparso quattro anni fa.Daniele Giorgi 2 (Borrelli)

Dopo il successo degli scorsi anni a Villa La Petraia (in basso a destra, più in basso a sinistra la Villa Medicea di Poggio a Caiano), l’ORT ha esteso la propria programmazione concertistica estiva creando un percorso ad hoc alla scoperta di alcune delle più belle Ville e Giardini medicei. La manifestazione denominata Ville e Giardini incantati è realizzata in collaborazione con il Polo Museale della Toscana e la Direzione Generale Cultura e Ricerca, Settore Valorizzazione del Patrimonio Culturale, Siti Unesco, Arte contemporanea Memoria della Regione Toscana. Villa La Petraia
Prima di ogni concerto (eccetto per i concerti del 17 e 23 giugno) sarà possibile partecipare a visite guidate gratuite (per la durata di 30 minuti circa), curate da guide esperte con l’obiettivo di valorizzare questi luoghi iscritti nella lista dei siti Unesco come Patrimonio dell’Umanità dal 2013. Sul podio Luca Guglielmi (9 e 10 giugno) affiancato dal primo violoncello dell’ORT Augusto Gasbarri; in programma musiche di Mendelssohn, Beethoven, Mozart, Haydn. Violino solista nelle Quattro Stagioni di Vivaldi e concertatore per la musica di Nino Rota sarà Daniele Giorgi (15, 16 e 17 giugno, in alto a sinistra, foto di M. Borrelli). Infine Fiori musicali (23 giugno), l’ultimo appuntamento con quattro gruppi da camera dell’ORT dislocati nel giardino di Villa di Castello, che si esibiranno contemporaneamente.Daniele Rustioni (MarcoBorrelli)

Novità per quest’anno, la partecipazione all’Amiata Piano Festival: nato nel 2005 alle pendici del Monte Amiata, il festival si è caratterizzato fin dall’inizio per la forte impronta musicale internazionale, in uno scenario paesaggistico di rara bellezza e in un contesto enologico di assoluto prestigio. Dal 2011 la direzione artistica del Festival nel suo complesso è stata affidata a Maurizio Baglini (nella foto sopra il titolo, di M. Maccarrone), protagonista nel concerto di chiusura della scorsa stagione, che si far (foto a destra, di M. Borrelli), interprete, sempre con l’ORT e il direttore principale Daniele Rustioni, del divertimento per pianoforte e orchestra Scarlattiana di Alfredo Casella in programma nel concerto del 22 giugno all’Auditorium della Fondazione Bertarelli a Cinigiano, luogo del festival. Sul palcoscenico anche la violoncellista Silvia Chiesa, solista del Concerto di Malipiero datato 1973. Chiude la serata la Sinfonia Classica di Prokof’ev nell’interpretazione di Rustioni sul podio della formazione toscana. Villa Poggio a Caiano
Sempre nel mese di giugno l’Orchestra della Toscana torna, dopo un’assenza di sei anni, al Teatro Romano di Fiesole, ospite in cartellone della rassegna estiva Estate Fiesolana arrivato alla sua 70esima edizione. In programma due concerti: il primo fissato per martedì 27 giugno con Daniele Giorgi concertatore e violino solista nelle musiche di Rota e Vivaldi.

Non può mancare infine l’appuntamento con Classica, la rassegna musicale che dal 1995 invade i borghi di Gambassi Terme e Montaione nelle domeniche di giugno e luglio, organizzata in collaborazione con la Fondazione ORT che, anche quest’anno, ha formulato per i due Comuni un’articolata proposta musicale impegnando i solisti e i vari ensemble dell’ORT. A Giugno i primi due appuntamenti con l’Ensemble di archi dell’ORT guidato da Chiara Morandi (11 giugno), e “I quintetti di Mozart” (25 giugno). I Concerti, con appuntamento domenicale, hanno luogo presso la Pieve di Santa Maria a Chianni di Gambassi Terme alle ore 18.30, e sono ad ingresso gratuito.

Domenica 4 giugno — Firenze, Cattedrale di Santa Maria del Fiore ore 10.30
Michele Manganelli direttore
soprano da definire
Coro della Cattedrale di Santa Maria del Fiore
Bartolucci – Messa in onore di Santa Cecilia, per soprano, coro a 4 voci, organo e piccola orchestra
Ville e Giardini incantati

Venerdì 9 giugno 2017 — Villa La Petraia ore 21.30
Sabato 10 giugno 2017 — Villa di Cerreto Guidi ore 21.30
Luca Guglielmi direttore
Augusto Gasbarri violoncello
Mozart – Sinfonia n.1 K.16
Haydn – Concerto n.2 per violoncello e orchestra in re magg.
Beethoven – Sinfonia n.2 op.36

Giovedì 15 giugno 2017 — Villa di Cerreto Guidi ore 21.30
Venerdì 16 giugno 2017 — Villa La Petraia ore 21.30
Sabato 17 giugno 2017 — Giardino di Villa di Poggio a Caiano ore 21.30
Daniele Giorgi concertatore e violino
Rota —  Concerto per archi
Vivaldi —  Le quattro stagioni

Venerdì 23 giugno —  Giardino di Villa di Castello (ingresso giardino ore 18 inizio concerto ore 19)
Fiori Musicali
Quattro Gruppi da camera dell’ORT dislocati nel giardino di Villa di Castello si esibiranno contemporaneamente!

Mozart, che divertimento!
Francesco Di Cuonzo violino, Chiara Foletto viola Giovanni Simeone violoncello
Mozart —  Divertimento per trio d’archi K.465
Trio#Ort
Chiara Morandi, Patrizia Bettotti violini, Caterina Cioli viola
Dvorak —  Terzetto op.74; Drobnosti op.75
Kodaly — Serenade op.12
Concerto per arpa e due violini
Alessandro Giani, Gabriella Colombo violini, Cinzia Conte arpa
musiche di Pergolesi, Purcell, Pachelbel, C.Ph.E.Bach, Wagenseil, Sport, W.F.Bach, Berlioz, Bartok
Tra bassi e alti
Luca Provenzani violoncello, Amerigo Bernardi contrabbasso
musiche di Rossini, Mozart, Sammartini e colonne sonore da film

L‘ingresso ai singoli concerti prevede un costo di € 10 (+ 0,50 cent. diritti di prevendita). I concerti avranno inizio alle ore 21.30 (eccetto il concerto del 23 giugno che avrà inizio alle 19.00), anticipati dalla visita guidata a partire dalle ore 19. Le visite prevedono singoli gruppi di massimo 30 persone. I biglietti sono acquistabili presso: Biglietteria del Teatro Verdi (via Ghibellina 97 – Firenze tel 055.212320); tramite circuito Box Office (Sede Box Office via delle Vecchie Carceri, 1 ex Murate – Firenze tel. 055 210804); online su www.teatroverdionline.it; direttamente sul luogo prima del concerto se non esauriti in prevendita. 
Si consiglia l’acquisto in prevendita per la capienza ridotta dei luoghi adibiti al concerto
Amiata Piano Festival
Giovedì 22 giugno — Cinigiano,  Auditorium della Fondazione Bertarelli, Poggio del Sasso ore 19.00
Daniele Rustioni direttore
Silvia Chiesa violoncello | Maurizio Baglini pianoforte
Malipiero —  Vivaldiana, per orchestra (1952)
Malipiero — concerto per violoncello e orchestra (1973)
Casella — Scarlattiana, divertimento per pianoforte e piccola orchestra
Prokofiev —  Sinfonia n.1 op.25 ‘Classica’

Biglietti: intero € 20, ridotto € 15 (+ diritti di prevendita). Per Info e acquisti tel. 055 210804
Lunedì 26 giugno — Montevarchi, Piazza Varchi ore 21.30
Martedì 27 giugno —  Fiesole, Teatro Romano ore 21.15 — 70° Estate Fiesolana
Daniele Giorgi concertatore e violino
Rota —  Concerto per archi
Vivaldi — Le quattro stagioni

Montevarchi: ingresso gratuito
Estate Fiesolana: biglietto posto unico € 10 (+ diritti di prevendita); I biglietti saranno acquistabili alla Biglietteria del Teatro Verdi e tramite circuito Box Office, online su www.boxol.it
Classica 2017 – Gambassi: I Concerti alla Pieve

Domenica 11 giugno — Gambassi Terme, Pieve di Santa Maria a Chianni ore 18.00
“Strumenti all’Opera … Operisti allo strumento”
Ensemble d’archi dell’ORT
Chiara Morandi violino e concertatore
musiche di Rossini, Sivori, Paganini, Donizetti

Domenica 25 giugno — Gambassi Terme, Pieve di Santa Maria a Chianni ore 18.00
“I quintetti di Mozart”
Daniele Giorgi, Patrizia Bettotti violini
Pier Paolo Ricci, Caterina Cioli viole
Augusto Gasbarri violoncello, Andrea Albori corno

Ingresso gratuito

 

Lascia un commento