Maestro Firenze

L’ultimo saluto di Firenze a Franco Zeffirelli. Lunedì 17 giugno dalle 11 alle 23 camera ardente nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, martedì 18 alle 11 in Santa Maria del Fiore la cerimonia funebre officiata dal cardinale Betori

Firenze, Focus

Il Maestro Franco Zeffirelli, scomparso sabato 15 giugno 2019 nella sua casa romana, torna a Firenze, la città dove era nato il 12 febbraio 1923. Il feretro sarà esposto lunedì 17 giugno, dalle 11 alle 23 nella camera ardente che – come annunciato – sarà allestita nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

piazza signoria

Le esequie si svolgeranno martedì 18 giugno 2019 alle ore 11 nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore. La cerimonia funebre sarà officiata dall’Arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori. Prenderà parte al rito anche la Cappella Musicale della Cattedrale di Firenze diretta da Michele Manganelli. Il Maestro riposerà nella cappella di famiglia del cimitero fiorentino delle Porte Sante, a San Miniato al Monte (nella foto sopra il titolo il regista e autore Franco Zeffirelli a Firenze: alle sue spalle il panorama con a sinistra la cupola di San Lorenzo e sullo sfondo Santa Maria del Fiore. Sopra: Zeffirelli in piazza della Signoria).

Per i funerali del Maestro Franco Zeffirelli, l’Opera di Santa Maria del Fiore informa che la Cattedrale, la Cupola e la Cripta di Santa Reparata rimarranno chiusi al pubblico martedì 18 giugno fino alle ore 14.00. Per gli altri monumenti le aperture rimarranno invariate. Annullata, sempre martedì 18, la possibilità di assistere al fenomeno dello gnomone nella cappella della Croce in Duomo. L’appuntamento è stato spostato a giovedì 20 giugno, stessa ora, mentre il giorno successivo, per il solstizio d’estate, il fenomeno sarà visibile come da programma che inseriremo a breve su questo sito.

 

Lascia un commento