Lucia di Lammermoor: nuovo allestimento in scena (dal 16 al 25 giugno) al Teatro Comunale di Bologna

La presentazione ufficiale dell’opera sarà martedì 13 giugno 2017 alle ore 13 presso la Rotonda Gluck, teatro Comunale di Bologna. L’opera in questione è la “Lucia di Lammermoor” di Gaetano Donizetti che sarà in scena sul palco del teatro bolognese dal 16 al 25 giugno, per complessive otto rappresentazioni (16 giugno alle 20, 17 giugno alle 18, 18 giugno alle 15.30, 20 giugno alle 20, 21 giugno alle 20, 22 giugno alle 20, 23 giugno alle 18, 25 giugno alle 15.30). Alla presentazione interverranno il sovrintende dente Nicola Sani, il direttore musicale Michele Mariotti e il regista Lorenzo Mariani. Si tratta di una nuova produzione del Tetro Comunale di Bologna con l’Abaco di Bilbao, Slovak National Theatre e Teatro Carlo Felice di Genova. Lo spettacolo è realizzato grazie al sostegno di Automobili Lamborghini.partitura

Personaggi e interpreti: Lord Enrico Ashton / Markus Werba (16, 18, 20 e 22 giugno) e Simone Alberghino (17, 21, 23 e 25 giugno); Lucia / Irina Lungu (16, 18, 20 e 22 giugno) e Ruth Iniesta (17, 21, 23 e 25 giugno); Sir Edgardo di Ravenswood / Stefan Pop (16, 18, 20 e 22 giugno) e Ho Yoon Chung (17, 21, 23 e 25 giugno); Lord Arturo Bucklaw / Alessandro Luciano; Raimondo Bidebend / Evgeny Stravinsky; Alisa / Elena Traversi; Normanno / Gianluca Flors. Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna.

Le scene sono di Maurizio Balò, i costumi di Silvia Ammonimmo, le luci di Linus Fellbom. Maestro del Coro Andrea Faldutti.

Il 14 giugno è prevista alle 16 un’anteprima dell’opera in tre atti (libretto di Salvadore Cammarao tratto da “The bride of Lammermoor”. La prima assoluta dell’opera fu il 26 settembre 1835 al Teatro San Carlo di Napoli. La storia è ambientata in Scozia alla fine del Cinquecento dove gli Ashton ha usurpato di beni dei Ravenswood. Erede di quest’ultima famiglia è Edgardo, che ama segretamente, riamato, Lucia, che fa parte della famiglia avversa.
Lo spettacolo è realizzato grazie al sostegno di Automobili Lamborghini.

Lascia un commento