LuccaAutori fra grandi nomi, scrittori sul web, mostre (di foto e disegni) e coinvolgimento delle scuole

Libri & Fumetti, Lucca

Toni Capuozzo, Alberto Matano, Osvaldo Bevilacqua, Nicola Bolaffi e molti altri ancora: questi alcuni dei protagonisti della 24esima edizione del festival LuccAutori, anche quest’anno abbinato alla premiazione dei vincitori del Premio Letterario Racconti nella Rete, giunto alla 17esima edizione. Il Festival, partito il 21 settembre (con la presenza di Capuozzo), anche in questa edizione 2018 (fino al 7 ottobre) accoglie grandi personaggi del mondo della cultura, della musica e della televisione. Premia i migliori scrittori presenti sul web, coinvolge gli studenti delle scuole lucchesi e si apre al mondo dell’arte con mostre di disegni e fotografiche.

depliant luccautori 2018

Premi e racconti – Saranno assegnati i premi Buduar per il miglior racconto umoristico ed il premio Aidr Italian Digital Revolution, consegnato dal presidente Mauro Nicastri al più giovane vincitore di questa edizione del premio Racconti nella Rete. Gli incontri si terranno alla biblioteca Agorà, al Palazzo Bernardini e Villa Bottini. A Villa Bottini, dal 29 settembre al 7 ottobre, sarà allestita un mostra dal titolo “In viaggio con la scrittura” con foto e disegni di importanti artisti contemporanei. Gli studenti del liceo artistico Passaglia sono coinvolti con la mostra Racconti a Colori allestita dal 29 settembre al 7 ottobre a Villa Bottini che raccoglie i disegni ispirati ai venticinque racconti vincitori del premio letterario. Durante gli incontri del 6 e 7 ottobre a Villa Bottini verranno premiati i venticinque vincitori provenienti da tutta Italia. Sabato 6 ottobre verrà proiettato il corto “Peccato capitale” scritto da Donatella Mascia, vincitore della sezioni corti del premio Racconti nella Rete. Protagonisti gli attori Fabio Baronti e Sabrina Tinalli. In collaborazione con la Scuola di Cinema Immagina di Firenze. La regia è di Giuseppe Ferlito.

Racconti nella Rete – Il premio letterario Racconti nella Rete, organizzato sul sito www.raccontinellarete.it, vede la pubblicazione dei racconti dei vincitori in una antologia edita da Castelvecchi che sarà presentata in anteprima a LuccAutori. Il concorso viene considerato come il più grande premio nazionale per inediti online. Una antologia, con la prefazione della scrittrice Elena Torre, che verrà presentata in diverse città italiane ed in occasione dei più importanti appuntamenti letterari come il Salone del Libro di Torino e Più libri più liberi di Roma. Il manifesto 2018 (foto sopra il titolo) è stato realizzato su disegno di Benito Jacovitti. Durante il festival sarà ricordato il grande disegnatore scomparso incontrando la figlia Silvia.

Lascia un commento