Lucca Puccini Days, il 30 novembre concerto al Giglio del Quartetto d’Archi del Teatro alla Scala

Lucca, Musica

Venerdì 30 novembre 2018 (ore 21), nell’ambito della quinta edizione del festival Lucca Puccini Days, appuntamento con l’atteso concerto del Quartetto d’Archi del Teatro alla Scala (Francesco Manara e Daniele Pascoletti violino, Simonide Braconi viola, Massimo Polidori violoncello) che per l’occasione, sul palcoscenico del Teatro del Giglio, si esibirà con il pianista Simone Soldati (sopra il titolo: il Quartetto d’Archi del Teatro alla Scala).

Nel programma del concerto – realizzato da Teatro del Giglio e Fondazione Giacomo Puccini in collaborazione con l’Associazione Musicale Lucchese e Lucca Classica Music Festival – una prima parte è dedicata a brani cameristici di Luigi Boccherini (Quartetto per archi in mi b maggiore op. 58 n. 2 G243; Quintetto per pianoforte e archi n. 9 in mi minore op. 57 n. 3 G415) e Giacomo Puccini (Tre minuetti SC 61; Crisantemi SC 65), cui seguirà il Quartetto dorico op. 144 di Ottorino Respighi.

«Siamo sempre molto felici – afferma Massimo Polidori, violoncellista del Quartetto – di tornare a suonare a Lucca, città che respira musica e si nutre di musica. Nel panorama italiano, Lucca è da considerarsi un’eccellenza perché, in contro tendenza con quanto avviene ormai troppo spesso, molte istituzioni musicali lucchesi investono in cultura, consapevoli di attirare in questo modo un turismo di qualità, ma soprattutto certi della grande responsabilità di essere la città che ha dato i natali a Giacomo Puccini e Luigi Boccherini. Il programma della serata – Puccini, Boccherini e Respighi – tutto italiano, è un vero e proprio omaggio alla storia musicale di Lucca. Attendiamo con particolare gioia il ritorno del Quartetto d’Archi del Teatro alla Scala al Giglio, e speriamo che il concerto sarà apprezzato; il pubblico del Giglio – continua Polidori – è molto vibrante ed esigente, per questo siamo sempre felici di tornare a suonare in questo teatro. Sono al momento in corso trattative per far sì che il concerto, così come lo ascolterete al Giglio, possa essere inserito nella stagione concertistica 2020 del Teatro alla Scala. Ci auguriamo che ciò sia possibile».

Come già hanno fatto i più prestigiosi teatri italiani (tra tutti, la Scala di Milano), anche il Teatro del Giglio offre ai propri spettatori under 26 e agli studenti universitari il biglietto a due euro sia per il concerto del 30 novembre del Quartetto d’Archi del Teatro alla Scala che per quello del 7 dicembre (“Giacomo Puccini, pagine sinfoniche”, Beatrice Venezi – Orchestra della Toscana). A questa promozione, un atto di attenzione nei confronti di giovani e giovanissimi, e un modo per avvicinare alla concertistica classica le nuove generazioni che già dimostrano ormai da anni grande interesse per i titoli operistici del Teatro del Giglio, si aggiungono speciali “pacchetti famiglia”: dieci euro per i nuclei familiari di tre persone, quindici euro per quelli composti da quattro persone.

Il concerto sarà preceduto (alle ore 17.30, nella Casermetta San Colombano) dalla conferenza «Melanconia e creatività in Giacomo Puccini» della psichiatra Maria Luisa Figueira, che ha indagato a lungo il delicatissimo processo di innesco della creatività come risposta al fondo di inquietudine, incertezza e ricerca di sé tipici delle personalità melanconiche. Con lei Gabriella Biagi Ravenni, tra i massimi esperti della vita e dell’opera del Maestro. L’ingresso alla conferenza è libero e gratuito, fino a esaurimento posti.

  • Frutto della collaborazione tra Comune di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Teatro del Giglio, il festival Lucca Puccini Days è realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca; giunto alla sua quinta edizione, vanta la prestigiosa media partnership di Classica HD e i patrocini di MIBAC – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Toscana e AGIS Toscana.
  • Il Teatro del Giglio, la Fondazione Giacomo Puccini e il Comune di Lucca ringraziano tutti i soggetti che direttamente o indirettamente supportano le loro attività: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar, Unicoop Firenze, Banco di Lucca e del Tirreno, Banco BPM, EGO Wellness Resort, Manifattura Sigaro Toscano.

Informazioni complete su teatrodelgiglio.it.
Prenotazioni e acquisti alla Biglietteria del Teatro del Giglio (tel. 0583.465320 – e-mail biglietteria@teatrodelgiglio.it) e su teatrodelgiglio.it.

Lascia un commento