Lucca Classica Music Festival: sette elementi della Berliner Philarmoniker in concerto per celebrare i 250 anni della nascita di Beethoven. Il 7 settembre in San Francesco (ore 21.15)

Lucca, Musica

Sette elementi della prestigiosa Berliner Philharmoniker, un concerto straordinario per celebrare Ludwig van Beethoven e per chiudere il Lucca Classica Music Festival.  È affidato al Settimino dei Berliner Philharmoniker l’ultimo grande evento del festival che, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, è riuscito a offrire due intensi mesi di musica.

Lunedì 7 settembre 2020, alle 21:15, Simone Bernardini (violino), Naoko Shimizu (viola), Sayaka Selina (violoncello), Andrej Zust (corno), Kenichi Furuya (fagotto), Liana Leßmann (clarinetto) e Janne Saksala (contrabbasso), sette musicisti di quella che è ritenuta l’orchestra per eccellenza a livello mondiale, saranno gli ultimi a salire sul palco allestito nella chiesa di S. Francesco, per un appuntamento imperdibile.

I musicisti celebreranno i 250 anni dalla nascita di Beethoven eseguendo il suo Settimino per fiati e archi in mi bemolle maggiore op. 20, componimento ritenuto il più compiuto e perfetto del Beethoven “settecentesco” (inteso come richiamo ai canoni di quel secolo). Ad aprire il programma la musica di Gioachino Rossini con il Duetto in re maggiore per violoncello e contrabbasso

I biglietti per il concerto del 7 settembre, nella chiesa di S. Francesco a Lucca, saranno acquistabili sul posto a partire da un’ora prima dell’evento. Il costo del biglietto intero è di € 10, quello del ridotto (soci AML, realtà convenzionate, over 65) è di €7. Biglietto speciale per gli studenti a €5.

 

Lascia un commento