Lucca Classica Music Festival: il 26 luglio alle 16 e alle 17 concerto a Palazzo Pfanner del Quintetto Lucensis. Musiche da opere di Bizet, Mascagni e Puccini

Lucca, Musica
Nuovo appuntamento con il Lucca Classica Music Festival in uno splendido luogo della città. Domenica 26 luglio 2020, alle 16 e alle 17, Palazzo Pfanner e il suo incantevole giardino a ridosso delle mura urbane ospiteranno il Quintetto Lucensis, formato da Rossana Pansani (flauto), Nicola Bimbi (oboe), Daniele Tambellini (fagotto), Emanuele Gaggini (clarinetto) e Massimo Marconi (corno). Il Quintetto, costituito da giovani e già affermati musicisti, interpreterà le trascrizioni per fiati di famosi temi d’opera: dalle Cinque danze di Agay a Carmen Suite di Bizet, da l’Intermezzo da Cavalleria rusticana di Mascagni a All of me di Marks e Nessun dorma di Puccini.
I concerti a Palazzo Pfanner prevedono un biglietto di entrata alla dimora di €4 e un biglietto per il concerto di €3.
Per maggiori informazioni: www.luccaclassica.it

Lucca Classica Music Festival è una manifestazione organizzata dall’Associazione Musicale Lucchese in collaborazione con il Teatro del Giglio con il fondamentale sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Lucca Classica è sostenuta dal Mibact, Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca.
Il Festival, come attività dell’AML, è nella lista dell’Art Bonus nazionale con importanti benefici fiscali a favore di privati e aziende che intendano sostenere il progetto.

Gli sponsor “gold” che si affiancano alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca sono Akeron, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar Toyota, Wolters Kluwer – CHH Tagetik, Gruppo Scuole Esedra; gli sponsor “silver” sono Acqua Silva, Autostrade Salt, Banca del Monte di Lucca, Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana, Caffè Bonito, Cartografica Galeotti, Del Monte, Ego Wellness, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi, Assicurazioni Generali (Lucca), Gruppo Asa Dental, Guidi Gino, Hotel Ilaria, I gelati di Piero, McDonald’s, Magitaliagroup, Oleificio Rocchi, Santa Apollonia Studio Medico Dentistico, Toscotec e Unicoop. Media partner del festival sono Rai Cultura, Rai 5, Rai Radio3, Gardenia e Bell’Italia.

Lascia un commento