Lucca Classica Music Festival: appuntamento (domenica 23 agosto alle 21.15) con la pianista Jin Ju che si dedica a Beethoven per il 250° della nascita

Lucca, Musica

Riconosciuta dalla critica internazionale come una delle più interessanti artiste della sua generazione per la perfezione tecnica e la sensibilità appassionata, arriva a Lucca Classica Music Festival Jin Ju, pianista cinese naturalizzata italiana ormai habitué delle più importanti sale europee e mondiali. Si esibirà nella chiesa di S. Francesco domenica 23 agosto 2020 alle 21:15, nell’ambito delle celebrazioni per il 250esimo anno dalla nascita di Ludwig van Beethoven.

Nata a Shanghai da una famiglia di musicisti, ottiene il diploma e il master al Conservatorio di Pechino, quindi riceve il master all’Accademia Pianistica Internazionale di Imola, il diploma e la Medaglia d’Oro in “Professional Performance” del Royal North Music College di Manchester, nonché il Diploma d’Onore dell’Accademia Chigiana di Siena, dove ha studiato con Michele Campanella. 

Domenica, in onore di uno dei suoi compositori preferiti, Beethoven appunto, eseguirà le 33 Variazioni in do maggiore su un valzer di Anton di Diabelli, op. 120, conosciute più semplicemente come Variazioni Diabelli, una delle più importanti opere di Beethoven e, senza dubbio, tra le più vaste e complesse del genere. A seguire, due dei dodici Études d’exécution transcendante, S 139 di Franz Liszt, il N.9 Ricordanza e il N. 10 Allegro agitato molto

I concerti in S. Francesco (la chiesa è allestita per 200 posti) prevedono un biglietto acquistabile in loco a partire da un’ora prima dell’inizio dei concerti. Il costo del biglietto intero è di € 10, quello del ridotto (soci AML, realtà convenzionate, over 65) è di €7. Biglietto speciale per gli studenti a €5. Per maggiori informazioni: www.luccaclassica.it.

Lucca Classica Music Festival è una manifestazione organizzata dall’Associazione Musicale Lucchese in collaborazione con il Teatro del Giglio con il fondamentale sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. LuccaClassica è sostenuta dal Mibact, Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca.
Il Festival, come attività dell’AML, è nella lista dell’Art Bonus nazionale con importanti benefici fiscali a favore di privati e aziende che intendano sostenere il progetto. 
Gli sponsor “gold” che si affiancano alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca sono Akeron, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar Toyota, Wolters Kluwer – CHH Tagetik, Gruppo Scuole Esedra; gli sponsor “silver” sono Acqua Silva, Autostrade Salt, Banca del Monte di Lucca, Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana, Caffè Bonito, Cartografica Galeotti, Del Monte, Ego Wellness, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi, Assicurazioni Generali (Lucca), Gruppo Asa Dental, Guidi Gino, Hotel Ilaria, I gelati di Piero, McDonald’s, Magitaliagroup, Oleificio Rocchi, Santa Apollonia Studio Medico Dentistico, Toscotec e Unicoop. Media partner del festival sono Rai Cultura, Rai 5, Rai Radio3, Gardenia e Bell’Italia.

 

Lascia un commento