Lucca Art Fair in scena dal 20 al 22 maggio nelle sale del Real Collegio. Quattro sezioni e un focus sui Macchiaioli. E poi Mueum Partner: si parlerà della “nascita di una collezione”, quella del Museo Civico Fattori di Livorno

Nuova sede per la sesta edizione di Lucca Art Fair. Sarà infatti il palazzo storico del Real Collegio di Lucca, situato all’interno delle mura di una delle città d’arte tra le più importanti d’Italia, ad ospitare il grande evento lucchese dedicato all’arte moderna e contemporanea. Lucca Art Fair si svolgerà dal 20 al 22 maggio 2022 e occuperà per tre giorni gli spazi e i saloni affrescati del prestigioso edificio storico, accogliendo numerosi collezionisti, appassionati d’arte e visitatori da tutta Italia (e non solo) che vivranno così una nuova “esperienza artistica”: un viaggio nell’arte che inizia dal cuore pulsante della città.
Il complesso monumentale del Real Collegio, dislocato su due piani, sarà infatti una cornice unica ed esclusiva di un percorso tra diverse realtà artistiche, dove storia e generazioni future dialogheranno tra loro. Oltre alla nuova sede, non mancheranno ulteriori novità. Quattro saranno le sezioni proposte, tra cui la riconfermata Main Section con la partecipazione di numerose gallerie consolidate nel panorama nazionale e internazionale, Art Projects, nuova sezione dedicata a progetti e gallerie emergenti dal profilo sperimentale, Independent, la nuova sezione dedicata integralmente a project spaces, e infine Spotlight, incentrata sull’arte di metà XIX secolo e inizio del XX, con uno speciale dedicato ai “contemporanei del passato”.
La sezione ospiterà le prime rappresentazioni sul vero – con i Macchiaioli in particolare – per arrivare fino alle Avanguardie storiche di inizio ‘900. Tra le gallerie presenti: 800/900 Art Studio, Bottega D’Arte, Galleria D’Arte Bentivegna, Galleria D’Arte 56, Galleria D’Arte Goldoni, Galleria Le Stanze, Phidias Antiques, PQV Fine Art.
A cornice della fiera ci sarà Museum Partner, il nuovo progetto espositivo volto alla valorizzazione delle collezioni d’arte presenti nei musei civici toscani. Sarà il Museo Giovanni Fattori di Livorno a dare l’avvio, negli spazi del Real Collegio di Lucca, con “Nascita di una collezione” mostra che ripercorre le vicende dell’acquisizione della collezione del Museo Fattori.
La mostra sarà composta da una selezione inedita di 22 disegni e stampe del rivoluzionario caposcuola dei “pittori della macchia”, Giovanni Fattori e dell’universo di amici, artisti. Il percorso espositivo si compone di opere su carta risalenti ad un arco temporale che dalla metà dell’Ottocento ne attraversa gli impetuosi anni ’60, per tendere agli anni ’30 di un Novecento che già guarda alla bella èpoque parigina.
Tra gli altri grandi nomi in mostra si annoverano Silvestro Lega, Enrico Pollastrini, Gastone Razzaguta, Guglielmo Micheli, Leonetto Cappiello, Moses Levi, Odoardo Borrani, Plinio Nomellini

20 – 22 maggio 2022
Real Collegio
Piazza del Collegio, 13, Lucca
Orari di apertura
Venerdì 17.00 – 20.00
Sabato 10.00 – 20.00
Domenica 10.00 – 20.00
Biglietti
Biglietto giornaliero venerdì € 5,00
Biglietto giornaliero sabato e domenica € 10,00
Biglietto giornaliero ridotto: € 8,00*
Biglietto ridotto: € 5,00 per studenti con tesserino valido
*Biglietto giornaliero agevolato per residenti Comune di Lucca,
per gruppi (minimo 10 persone),
disabili e over 65.
Ingresso gratuito per i bambini fino a 12 anni accompagnati dai genitori.

Lascia un commento