Livorno, si è spenta a quasi cento anni Maddalena Pinto, vedova del pittore Voltolino Fontani. Il cordoglio dell’amministrazione comunale e della città

L’assessore alla Cultura Simone Lenzi e l’Amministrazione comunale a nome della città esprimono il loro cordoglio per la scomparsa di Maddalena Pinto, vedova del pittore livornese Voltolino Fontani.
Maddalena Pinto, che si è spenta in ospedale alla soglia dei 100 anni,  aveva fondato insieme alle figlie Adila e Maria Grazia, l’“Archivio Voltolino Fontani” per catalogare, archiviare ed autenticare l’opera omnia del celebre artista morto nel 1976,  oltre che per divulgarne e valorizzarne la figura.
Voltolino Fontani, artista eclettico e sfaccettato, fu uno dei principali protagonisti dell’ambiente culturale livornese del Secondo dopoguerra, animando diverse formazioni artistiche d’avanguardia, fra cui la più significativa è quella eaista di cui fu tra i fondatori. Dette vita inoltre alla prolifica Scuola d’arte Modigliani, in cui si formarono importanti artisti, e fu direttore Libera Accademia di Belle Arti Trossi-Uberti.

Lascia un commento