Livorno, sfalcio e pulizia delle fossette stradali di via Firenze verso Pisa e tra le due corsie pressonil sottopasso ferroviario Pisa/Livorno. Il 18 agosto il via ai lavori

Livorno

Il Consorzio di Bonifica Toscana Costa avvierà martedì 18 agosto 2020, i lavori di sfalcio e di pulizia delle fossette stradali di via Firenze in direzione Pisa e tra le due corsie, in prossimità del sottopasso ferroviario Pisa/Livorno.

Si tratta di lavori tesi a prevenire il rischio idraulico e idrogeologico del reticolo minore e urbano, previsti dalla convenzione che il Consorzio ha stipulato nell’aprile scorso con il Comune di Livorno.

L’intervento, che si svolgerà in orario 8.30-17.00,  interesserà i seguenti tratti:

– fossetta tra le due corsie,

– fossetta destra direzione Pisa prima del sottopasso ferroviario,

– fossetta destra direzione Pisa dopo il sottopasso ferroviario,

– fossetta sinistra direzione Pisa prima del sottopasso ferroviario,

– fossetta sinistra direzione Pisa dopo il sottopasso ferroviario.

Questi lavori sono necessari al fine di rendere più funzionale il sistema di deflusso delle acque nell’area del sottopasso, di via Firenze ottimizzando il rendimento dell’impianto idrovoro.

La convenzione tra il Consorzio e il Comune ha per oggetto più in generale, la pulizia di guadi che si trovano sul territorio comunale, anche a seguito di eventi di piena; la rimozione di detriti e foglie secche e di stecchi che si accumulano in prossimità delle luci di ponti e attraversamenti di proprietà comunale, interventi da effettuare sulle foci dei rii(rio Ardenza, rio Felciaio, Banditella,Giuncaiola) anche in urgenza durante eventi meterologici, nonchè la manutenzione di alcuni fossi di scolo delle acque meteoriche a servizio di un tratto di via Firenze. Si tratta di interventi finalizzati al mantenimento della funzionalità idraulica dei corsi d’acqua e alla salubrità dei luoghi anche in funzione della gestione della costa.

Spiega l’assessora all’Ambiente del Comune di Livorno che anche questa misura del settore Ambiente del Comune, come quello per la pulizia straordinaria delle caditoie di alcune vie della città che subiscono frequenti allagamenti, fa parte del programma trasfrontaliero ADAPT a cui il Comune ha aderito nel campo dei cambiamenti climatici rischio alluvioni.Come partner di questo progetto transfrontaliero il Comune di Livorno ha definito una serie di azioni pilota per la riduzione dei rischi e dei danni causati dalle alluvioni, confluite nel “Piano locale di Adattamento ai cambiamenti climatici per il rischio alluvioni”, adottato con delibera di giunta n. 145 del 10/3/2020.

Tra queste azioni appunto la pulizia delle caditoie di strade quali viale Mameli, viale Marconi, via Calzabigi, viale Alfieri e viale Carducci nel tratto del controviale tra via della Meridiana e il Cisternone.
Si tratta di interventi di manutenzione straordinaria, che si aggiungono a quelli che il Comune porta avanti nell’ambito dell’accordo quadro con la ditta incaricata della manutenzione ordinaria di griglie e caditoie.

Lascia un commento