Livorno, operazione “Limited” della Guardia di Finanza che ha scoperto un giro di truffe internazionali. Arrestate quattro persone. Una nota del sindaco Salvetti

Focus, Livorno

Maxi operazione anti truffa a Livorno, condotta dalla Guardia di Finanza (con numerosi uomini, elicottero e unità cinofile). Arrestate quattro persone (due in carcere, due ai domiciliari). Il sindaco della città, Luca Salvetti, è intervenuto con una dichiarazione: “La truffa è uno dei reati più odiosi, lo è sempre e lo è ancora di più in una fase di emergenza e difficoltà economica come quella che stiamo vivendo. Per questo voglio esprimere un ringraziamento per l’operazione condotta dalla Guardia di Finanza, coordinata dalla Procura e innescata dal GIP del Tribunale di Livorno che ha emesso provvedimenti cautelari restrittivi con l’arresto di quattro persone, due in carcere e due ai domiciliari.
L’operazione “Limited” di questa mattina ha dimostrato la grande efficienza del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Livorno comandata dal colonnello Gaetano Cutarelli, un blitz che ha disarticolato un sodalizio dedito alla commissione di truffe internazionali immobiliari e finanziarie ai danni di altri imprenditori e privati cittadini. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato al blitz per la difesa della legalità e il corretto funzionamento della democrazia nella città di Livorno”

Lascia un commento