museo di storni naturale

LIVORNO MUSIC FESTIVAL / 4. Alexander Romanovsky in concerto al Museo di storia naturale del Mediterraneo. In programma alcuni capolavori di Chopin e Liszt

Livorno, Musica

Prosegue il Livorno Music Festival che venerdì 24 agosto 2018 (alle ore 21) mette in cartellone Alexander Romanovsky, per la prima volta nella città toscana. Il musicista suonerà alcuni dei maggiori capolavori di Chopin e Liszt. L’appuntamento e al Museo di storia naturale del Mediterraneo, ospitato nella settecentesca villa Henderson, via Roma n. 234, il pianista eseguirà i 12 Studi dall’opera 25 di Fryderyk Chopin e la Sonata in si minore di Franz Liszt.

ALEXANDER ROMANOVSKY
Alexander Romanovsky

Definito dal New York Times “speciale, non solo per la tecnica straordinaria e la creatività nei colori e nella fantasia, ma anche perché è un musicista sensibile e un lucido interprete” e descritto da Carlo Maria Giulini come “un pianista di grande talento”, Alexander Romanovsky è un pianista affascinante e sottile con un suono molto coinvolgente. Nato in Ucraina, trasferitosi poi in Italia, vince all’età di diciassette anni il Primo Premio al prestigioso Concorso Busoni di Bolzano. Oggi è ospite delle più prestigiose orchestre, dalla New York Philarmonic al Teatro alla Scala.

Biglietti
€ 12 intero
€ 10 ridotto over 65, soci ordinari Amici della Musica
€ 8 ridotto 5 – 16 anni, soci benemeriti Amici della Musica
Il costo del biglietto per il Concerto include la possibilità di visitare gratuitamente le sale del Museo dalle ore 20.00.

Per il concerto è gradita ma non obbligatoria la prenotazione telefonando al 339 3422139 oppure all’indirizzo promozionelivornomusicfestival@gmail.com

La biglietteria apre alle ore 19:30 nel luogo del concerto.

Info http://www.livornomusicfestival.com

Lascia un commento