Livorno, il 2 luglio l’84^ edizione del Palio Marinaro nelle acque davanti alla Terrazza Mascagni. Tutto il programma (che parte con il Palio Femminile e si conclude con la premiazione domenica 3)

Presentata  l’84esima edizione del Palio Marinaro di Livorno edizione 2022 che si terrà sabato 2 luglio a partire dalle ore 18,30 nelle acque antistanti la Terrazza Mascagni. (Sopra il titolo: immagine d’archivio del Palio Marinaro).

Venerdì primo luglio alle ore 17 si procederà al sorteggio delle boe nella sala del Consiglio Comunale, mentre la premiazione si svolgerà domenica 3 luglio presso il Circolo Astra a partire dalle ore 21,15.

Ad aprire la giornata sarà alle 18,30 di sabato 2 luglio il Palio Femminile con 5 armi in gara a 4 remi: Ovosodo, Salviano, Borgo e Labrone.

A seguire il Palio Junior con 6 barche sempre a 4 remi: Borgo, Labrone, Pontino, Salviano, Venezia, Ovosodo,

A concludere la manifestazione sarà la competizione più attesa, quella delle 8 imbarcazioni a 10 remi: Ardenza, Borgo, Labrone, Ovosodo, Pontino, Salviano, San Jacopo e Venezia.

La novità di quest’anno è che sulle boe saranno predisposte le bandiere marinaresche.

Le barche saranno rigorosamente controllate prima delle gare e sarà compito della Federazione Nazionale Cronometristi registrare i tempi di gara e arrivo.

La gara sarà commentata da Simona Poggianti e Fabrizio Pucci e sarà seguita in diretta da Granducato Tv in video e in streaming www.telegranducatotv.it

“Siamo all’epilogo delle gare remiere della stagione estiva 2022 – ha affermato il sindaco Luca Salvetti durante la presentazione del Palio Marinaro avvenuta nella sede del Comitato Organizzatore Palio Marinaro sugli Scali Finocchietti – e il bilancio fino ad ora è più che lusinghiero. Quest’anno, all’ennesima uscita dall’emergenza Covid siamo riusciti ad organizzare 5 gare che hanno avuto inizio il 25 aprile e la Coppa Risiatori e la Barontini hanno ottenuto una grande risposta dalla città e da chi a Livorno si trovava per turismo. Il Palio è una manifestazione storica ed è quella che più rappresenta il mondo del remo livornese e si ripropone anche quest’anno con tutti gli ingredienti giusti che sicuramente ci daranno grande soddisfazione. E’ inoltre in via di definizione, in accordo con l’Ammiraglio dell’Accademia Navale e il Capo di Stato Maggiore, la presenza della nave scuola della Marina Militare Amerigo Vespucci come sfondo al campo di regata. Un evento eccezionale che potrebbe caratterizzare la manifestazione”.

La comandante della Polizia Municipale Annalisa Maritan, dopo aver ringraziato il Comitato Organizzatore del Palio Marinaro per la consueta collaborazione, ha aggiunto: “Il corpo della Polizia Municipale, oltre al servizio che viene svolto a terra, lavora anche in mare durante la giornata del Palio. Infatti il Gruppo Sommozzatori della Polizia Municipale ha il compito di allestire il campo di regata con il radicamento dei corpi morti che durante il periodo invernale si spostano e invece devono essere allineati per consentire l’ancoraggio delle boe”.

Alla presentazione della manifestazione, oltre al Sindaco, presidente del Palio Marinaro e alla Comandante della Polizia Municipale, erano presenti Silvia Ghelardi in rappresentanza del Comitato Organizzatore del Palio Marinaro, il presidente del circolo Arena Astra, l’editore della pubblicazione sul Palio Marinaro, il direttore del Joyful Gospel Ensemble, coro che si esibirà dopo la consegna dei premi domenica sera e Fabio Daddi di Telegranducato Tv.

Lascia un commento