Livorno, ecco i giochi inclusivi a Villa Mimbelli e al Parco Lenci sul viale di Antignano. Completate così le installazioni dopo Villa Fabbricotti e Terrazza Mascagni

Livorno

Sono terminati a Livorno gli interventi per l’integrazione dei giochi inclusivi nei parchi di Villa Mimbelli e Parco Lenci ad Antignano. I lavori per la posa in opera di giochi inclusivi a Villa Mimbelli, Villa Fabbricotti, Terrazza Mascagni e Parco Lenci, per un costo complessivo pari a 35mila euro erano iniziati a metà febbraio. Lavori che hanno subito uno stop prolungato causato dall’emergenza Covid-19.I primi giochi ad essere installati sono stati a Villa Fabbricotti ed alla Terrazza Mascagni, ma non è stato possibile proseguire con le installazioni a Villa Mimbelli (foto sopra il titolo) ed al Parco Lenci.I lavori sono ripresi nella seconda metà di giugno e si sono conclusi nei giorni scorsi (le foto a seguire).

A Villa Mimbelli, nei pressi della ludoteca, è stata ampliata la pavimentazione anticaduta esistente dove sono stati collocati una casetta pluriattività e un gioco a molla. L’area è stata dotata, inoltre, di tre panchine dello stesso tipo di quelle presenti nel parco.

Al Parco Lenci, area verde di fronte all’Hotel Universal sul viale di Antignano, dove erano presenti due strutture gioco non inclusive, hanno trovato dimora due altalene, due pannelli attività e un gioco basket con tre uscite.

Sono stati collocati anche un gazebo aperto con sedute, un tavolo rotondo per picnic e tre panchine, al fine di rendere più accogliente l’area e trasformarla in uno spazio di aggregazione per i residenti del quartiere e fornire un’opportunità alle famiglie che passeggiano sul lungomare. Sono stati creati anche piccoli vialetti con finiture di stabilizzato per consentire un accesso più agevole ai giochi ed agli arredi.

Lascia un commento