Livorno, due bandi per un’estate sicura al mare. Il primo riguarda la vigilanza e prima assistenza fra Castel Boccale e Chioma, il secondo la sorveglianza spiagge Civid-19

Livorno

Il Comune di Livorno, settore Demanio, ha pubblicato due bandi rivolti al mondo dell’associazionismo, per la fruizione in sicurezza delle spiagge libere e delle scogliere.

Il primo è relativo al progetto “Livorno Estate sicura” per le attività di vigilanza e prima assistenza nel tratto di costa compreso tra il Castello del Boccale e il porticciolo di Chioma , il secondo bando riguarda il progetto “Sorveglianza spiagge Covid 19”.

Entrambi i bandi scadono il 2 luglio 2020.

Livorno Estate sicura 2020″

Il progetto prevede attività di vigilanza e prima assistenza nonchè di informazione e primo soccorso

per i fruitori delle aree di libera accessibilità, nelle scogliere del “Romito” e di Quercianella, nel tratto compreso tra il castello del Boccale ed il porticciolo di Chioma.

Il servizio a terra prevede:

  1. una postazione, anche fissa, con un’ambulanza od altro mezzo idoneo, riconosciuto dall’ente preposto come mezzo di soccorso, con la presenza di almeno due addetti, di età superiore ad anni 18, adeguatamente formati e di cui almeno uno dotato di qualifica di soccorritore di livello avanzato. In alternativa alla postazione fissa allestimento di una postazione mobile

  2. postazione dotata di mezzo a due ruote o in caso di indisponibilità della stesso, di automedica, che opererà nel tratto tra il Castello del Boccale e il Porticciolo del Chioma con il compito prevalente di rilevare eventuali situazioni di criticità, allertando a seconda dei casi, la centrale operativa del Comando P.M., la Guardia Costiera o il servizio di emergenza del 118.

  3. attività di controllo giornaliero della corretta installazione e manutenzione della cartellonistica di avviso nell’ambito territoriale dell’affidamento, con apposizione e ripristino delle comunicazioni mediante schede adesive fornite dall’Amministrazione.

Il supporto al servizio dal mare prevede:

– un mezzo nautico dotato delle attrezzature necessarie per gli eventuali interventi di recupero ed il trasporto degli incidentati sulle scogliere, con impiego di almeno due addetti, di cui almeno uno dotato di qualifica di soccorritore di livello avanzato, preferibilmente abilitato al salvamento e provvisto di brevetto in corso di validità di “Assistente Bagnanti”.

Nel caso di avverse condizioni meteorologiche il personale sopra indicato è disposto a terra, sia appiedato o mediante mezzo idoneo per essere destinato al supporto del servizio.

Il fornitore del servizio deve garantire l’idoneità fisica, attestata con certificato medico, di tutto il personale impiegato nel servizio a terra ed a mare, allo svolgimento delle attività previste e la conoscenza dei compiti di soccorso in ambito costiero, dei rischi connessi e delle relative misure di prevenzione, acquisita mediante la partecipazione a specifici corsi di addestramento. Per il sostegno al progetto l’Amministrazione mette a disposizione la somma massima di euro 27,500,00 quale rimborso spese per le attività effettuate.

Il bando e tutte le informazioni si trovano su www.comune.livorno.it > http://www.comune.livorno.it/avviso/presentazione-del-progetto-livorno-estate-sicura-2020-attivita-vigilanza-prima-assistenza-nel

Sorveglianza spiagge Covid”

Il progetto prevede le seguenti attività:

a) attività di informazione per coloro che frequenteranno le spiagge e, più in generale, gli accessi liberi al mare posti nel territorio del Comune di Livorno;

b) attività di sensibilizzazione alla tenuta di comportamenti rispettosi delle misure di sicurezza, quali soprattutto il mantenimento della distanza di sicurezza prevista per il contenimento della diffusione del virus covid 19;

c) attività di supporto/raccordo/ segnalazione alle autorità preposte all’accertamento di situazioni di

potenziale contrasto con le prescrizioni comportamentali, stabilite dalla normativa in vigore.

Dal punto di vista organizzativo l’articolazione delle attività è così prevista:

– nei giorni di sabato e domenica dal 4 luglio al 9 agosto e dal 22 agosto al 13

settembre orario 9 – 18

– dal 12 agosto al 19 agosto tutti i giorni orario 9 – 18

La turnazione dei volontari è organizzata dall’Associazione secondo le modalità che la stessa riterrà opportune, fermo restando la necessità di garantire la continuità nelle attività assegnate.

Le attività oggetto del presente avviso saranno così organizzate: postazione fissa sulle spiagge localizzate in area urbana; postazioni itineranti sull’area naturale fino al porticciolo del Chioma.

Nel progetto dell’Associazione dovrà essere illustrata la modalità organizzativa che si intede applicare ed utilizzare per le attività sopra descritte.

Per rimborsi spese per le attività effettuate, come specificato nella convenzione che sarà

sottoscritta, è prevista una misura massima di euro 18.000,00.

Il bando e tutte le informazioni per la partecipazione si trovano sul sito del Comune www.comune.livorno.it > http://www.comune.livorno.it/avviso/avviso-finalizzato-alla-sottoscrizione-una-convenzione-comune-livorno-associazioni

Per chiarimenti e informazioni scrivere all’indirizzo demanio@comune.livorno.it

Lascia un commento