Livorno, domenica 6 ottobre apertura gratuita dei musei cittadini. Ai Bottini dell’Olio aperta solo la sezione arte contemporanea a causa dell’allestimento della mostra su Modigliani

Livorno

Domenica 6 ottobre 2019, come ogni prima domenica del mese, ci sarà la possibilità di visitare gratuitamente i musei d’arte di Livorno. Si potrà visitare il Museo “Fattori” di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva 65) mentre nel Museo della Città dei Bottini dell’Olio, chiuso per l’allestimento della mostra dedicata a Modigliani (dal 7 novembre 2019), si potrà visitare solo la sezione dedicata all’arte contemporanea dove è in corso anche la mostra fotografica di George Tatge sulle Luci di Livorno.

ll Museo “Fattori” di Villa Mimbelli aprirà le porte ai visitatori in orario 10-13 e 16-19 per la visita alla collezione permanente. Si potranno ammirare le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri), di illustri post-macchiaioli nonché divisionisti quali Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini.

  • Si potrà effettuare anche un percorso guidato alla conoscenza della villa e del giardino circostante a cura della cooperativa Agave sul tema: il giardino di Enrichetta Rodocanacchi, moglie di Francesco Mimbelli. Il percorso guidato è a pagamento ( 4euro per partecipante, minimo gruppo di 6 persone) ed inizia alla ore 16.30 (durata 1 ora e mezzo) . info e prenotazioni 0586/824607 –museofattori@comune.livorno.it.

Negli attigui Granai di Villa Mimbelli si potrà visitare (ingresso gratuito)  la mostra fotografica “Come l’industria interagisce con il paesaggio e la vita sociale” promossa dalla Fondazione Laviosa e dal Comune di Livorno aperta fino al 20 ottobre.

 

Lascia un commento