Livorno, auguri a due nonni centenari. Sono Vittorio Ghiomelli, classe 1921, e Mario Semboloni che spegnerà 101 candeline

Livorno abbraccia due nonni che mercoledì 3 marzo 2021 festeggiano il loro compleanno centenario.

Sono Vittorio Ghiomelli, classe 1921, e Mario Semboloni, che ha già provato l’anno scorso l’emozione delle 100 candeline, essendo nato il 3 marzo del 1920.

Vittorio (foto a lato) è dunque arrivato al traguardo dei 100 anni. Un uomo onesto fino al midollo, riservato ma dal cuore d’oro, dice di lui la figlia Marta.

Una fibra forte, temprata dalle privazioni sofferte in tempo di guerra, dal lavoro di tutta una vita e dai numerosi interventi operatori subiti negli anni. È riuscito, comunque, a festeggiare le nozze di diamante con la sua amata moglie che purtroppo, con tanto dolore, ha perso 5 anni fa. Da giovane Vittorio lavorava come tecnico per l’Istituto Case Popolari. Continua a tenersi informato e a leggere, soprattutto libri di saggistica e di questioni scientifiche, essendo sempre stato un grande appassionato di fisica e di matematica.

Condividerà la festa dei suoi 100 anni con la figlia e la nipote che, come sempre, lo ricopriranno di tanto amore.

L’altro nonnino, Mario Semboloni, è nato ad Asciano, in provincia di Siena. È stato dipendente delle Ferrovie dello Stato e quindi ha cambiato molte città. Da Aulla, nel 1972 è stato trasferito a Livorno, città dove si è stabilito con la famiglia e che ha fatto da cornice ai suoi anni da pensionato. Mario è sempre in forma e vive con sua moglie Lida, insieme alla quale la scorsa estate ha festeggiato 70 anni di matrimonio.

Domani altra festa in famiglia per il 101° compleanno con figli, nipoti e l’immancabile torta.

A Mario e a Vittorio vanno gli auguri più sinceri del sindaco Luca Salvetti, a nome di tutta la città.

Lascia un commento