Livorno, alla Villa del Presidente prima esecuzione assoluta dell’Oratorio di Natale composto da Giorgio Maroni. Poi musiche a tema e alcune pagine di Pietro Mascagni. Il 20 dicembre alle 18

Focus, Livorno

L’Oratorio sacro è stato per oltre tre secoli uno dei massimi esempi di canto sacro dedicato a salienti momenti dei vangeli quali la nascita di Cristo o la Passione di Nostro Signore. Il massimo fulgore di questa forma di devozione musicale si ebbe tra la seconda metà del ‘600 e tutto il ‘700 grazie a importanti autori quali Handel, Bach e Haydn. Persa la sua importanza con il passare dei decenni, ebbe un nuovo importante momento alla fine del 1800, grazie al sacerdote Lorenzo Perosi. 

Giorgio Maroni, musicista milanese, trapiantato a Livorno, si è accinto a rinnovare questo genere attingendo alla sua maestria musicale e scegliendo di comporre un lavoro sacro mettendo in musica esattamente il testo sacro, senza aggiunte o orpelli musicali ormai desueti, ottenendo un lavoro godibile e di breve durata, pur ricco di accattivanti spunti musicali e radicata concezione religiosa.

La composizione  si presenta in due distinti momenti: l’Annunciazione ed il Natale ed a cantare i vari brani saranno i soprano Francesca Scarfi e Elisabetta Grazzi, i tenori Roberto Bucchioni e Gennaro Di Puglia, i bassi Paolo Morelli e Luigi Luisi, accompagnati da tutta la corale “Pietro Mascagni”. Il programma sarà arricchito da due pagine dalla Messa di Gloria di Pietro Mascagni e dalla sua Ave Maria sulle note del celebre intermezzo di Cavalleria Rusticana. L’invocazione alla Vergine, sempre di Mascagni chiuderà il concerto.

Un saluto natalizio sarà offerto al pubblico con Il grande Minuit Chretien di Adam e i tradizionali Adeste Fideles e Tu scendi dalle Stelle. Al pianoforte siederà Giorgio Maroni e dirigerà la Maestra Patrizia Freschi.

  • Appuntamento quindi alla Villa del Presidente (via Marradi, a Livorno) venerdì 20 dicembre 2019 alle ore 18. L’ingresso sarà a donazione liberale e, data la limitatezza dei posti, è consigliata la prenotazione telefonando allo 0586 266711 o 266734, oppure scrivendo una mail a musmed@provincia.livorno.it

Lascia un commento